Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

20 - 09 - 2014

Accoltella la compagna a Torino, lei è gravissima

coltello-da-cucinaNuovo drammatico episodio di violenza su una donna a Torino. Un uomo di 48 anni, di origine albanese, ha accoltellato la sua compagna al culmine di una lite. L’episodio è avvenuto in via Le Chiuse, nel quartiere San Donato. La donna, che è invece romena ed ha 47 anni, è stata colpita con diversi colpi all’addome e al torace ed è stata portata all’ospedale Maria Vittoria in codice rosso. Ora è in condizioni molto gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo le testimonianze dei vicini la lite tra i due durava da diverso tempo quando l’uomo ha tirato fuori il coltello e colpito la compagna. La polizia del commissariato San Donato sta interrogando l’uomo per ricostruire l’esatta dinamica. (altro…)

Beinasco, muore a 20 anni in un incidente, non aveva la cintura. Illesi gli altri occupanti dell’auto

118Una ragazza di 20 anni, Ilenia Piscitelli, è morta nella serata di venerdì 19 settembre in seguito ad un incidente stradale a Beinasco. La giovane viaggiava su una Fiat Punto insieme ad altre due persone. Intorno alle 23.00 la loro auto si è scontratat con una Fiat Panda e Ilenia, che non indossava la cintura di sicurezza, è stata sbalzata fuori dall’auto sfondando il finestrino. Illesi gli altri occupanti della macchina, come pure chi viaggiava sulla Panda. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 ma per la ragazza non c’è stato nulla da fare. I carabinieri indagano per appurare l’esatta dinamica dell’incidnete, (altro…)

Indagine per omicidio colposo. La procura torinese indaga per la morte di un neonato all’ospedale di Rivoli

corsia-ospedaleLa madre lo ha partorito già morto in una delle sale parto dell’ospedale di Rivoli, nel torinese. Si tratta di un neonato che, per motivi relativi ad una trombosi del cordone ombelicale, è nato morto. I genitori ritengono però che i medici che hanno assistito la donna, una 30enne, durante il travaglio e il parto non abbiano fatto tutto il necessario per salvare il piccolo. Così, in un esposto, hanno deciso di denunciarli. I sanitari presenti al momento del parto si sarebbero infatti rifiutati di praticare il cesareo, nonostante le insistenze della partoriente, stressando così il piccolo e – secondo i genitori – causandone il decesso. (altro…)

Sabato 20 settembre il Bike Pride racconta a Torino i benefici della bikenomics, l’economia della bicicletta

bikenomicsIl Bike Pride 2014 vuole parlare in maniera concreta degli aspetti economici dell’uso e della diffusione della bicicletta. Alla bikenomics il Bike Pride dedica l’intera giornata di sabato 20 settembre alla Casa nel Parco a Mirafiori Sud in via Panetti 1 al Parco Colonnetti. Il mattino sarà dedicato ad un convegno internazionale dalle 9.30 alle 13, dal titolo: La bicicletta muove l’economia,  in cui verranno presentati diversi casi virtuosi di persone o aziende che hanno fatto della bicicletta il loro  business o che anno scelto le due ruote come mezzo di trasporto per risparmiare o per promuoversi meglio.  Torino sarà messa a confronto con la realtà di altre città europee, principalmente analizzando il caso di Amsterdam. Verranno affrontati i temi del risparmio economico legato alla salute e delle ricadute del cicloturismo.

(altro…)

Inseguimento da film per le strade di Rivoli, arrestati due malviventi

Italian_Job_inseguimentoUn inseguimento degno di un film poliziesco nelle strade di Rivoli. La polizia ha arrestato due malviventi di 25 e 33 anni al termine di una rischiosissima corsa in auto tra le vie della zona dell’ospedale. I due, che guidavano una ford sportiva, non si sono fermati all’alt della polizia ed hanno cominciato una fuga senza preoccuparsi di imboccare anche contromano diverse strade della zona. Alla fine della fuga sono però andati a sbattere contro un muretto. Uno dei due ha poi proseguito la fuga a piedi e si è anche liberato di una pistola. Sono stati entrambi fermati ed arrestati. Nella macchina è stata trovata diversa merce (altro…)

Depardieu salva il mondo. Si gira “Creators” nel canavese

gerard_depardieuGerard Depardieu girerà un film nel canavese. La notizia non è di poco conto per gli amanti del cinema visto che, per una volta, set del film non sarà Torino ma il canavese, Biella e Ivrea. L’attore francese sarà in Piemonte il 30 settembre e ci rimarrà per un paio di giorni prima di spostarsi con la produzione in Valdaosta. Si tratta di una produzione italiana, della ArtuniverseArtuniverse (che da quelle parti ha anche una sede). Il film si intitola “Creators” ed è diretto da Beppe Zaia. Depardieu sarà l’eroe pronto a difendere la Terra da una pericolosa invasione aliena. Il progetto è in realtà una trilogia suddivisa in “The past”, The present” e “The future”. (altro…)

5 studenti tracciano la prima mappa della Street Art a Torino

street-art-stories-prix-italia-xelIl progetto si chiama Street Art Stories ed è una raccolta dettagliata e approfondita delle testimonianze di Street art (per il momento) a Torino. L’occasione è la 66° edizione del Prix Italia, perchè è sotto questo cappello e con la supervisione del Lab Quazza dell’Università di Torino che cinque studenti e neolaureati hanno dato vita al progetto. Si tratta di Edoardo Bechis, Gea Bianco, Arianna Cioli, Elena Menin e Gabriele Zola e tutto il loro lavoro comparirà poco per volta sul sito StreetArt.PrixItalia.rai.it. Interviste, testimonianze, e naturalmente un sacco di immagini dal mondo della street art torinese. Nessuno dei cinque protagonisti ha esperienza stretta di arte da strada e così quello che ne è venuto fuori, e che è ben raccontato sul sito, è una testimonianza narrativa, un flusso storico di murales, con tutta la loro storia e le loro storie. (altro…)

Il Premio Lancia come Valsesiano dell’anno va a Buonanno, e scoppia la polemica

Gianluca_BuonannoSabato 27 settembre Gianluca Buonanno, europarlamentare e sindaco di Borgosesia, verrà premiato con il Premio Lancia, importante riconoscimento che ogni anno viene assegnato ad un abitante della valsesia che si sia particolarmente distinto. La notizia ha suscitato inevitabili polemiche viste le continue dichiarazioni di Buonanno contro musulmani e omosessuali. Solo pochi giorni fa l’ultima uscita direttamente dal Parlamento di Strasburgo contro il mondo GLBT, e di poche settimane orsono altre dichiarazioni simili, per non parlare dell’abbattimento di un palazzo storico senza avvisare i Beni Culturali. Insomma per essersi distinto il sindaco si è distinto, ma raramente per episodi positivi. La scelta quindi di assegnargli il Prmio Lancia suscita dubbi e polemiche. (altro…)

Palio di Asti: novità dell’edizione 2014 i maxi schermi nella curva del Cavallone

maxi schermi palioAsti si prepara al suo palio 2014 che si svolge domenica 21 settembre poco dopo le 14, orario dedicato alla tradizionale sfilata dei figuranti in abiti medievali. In piazza Alfieri, il Comune sta installando tre maxi schermi, novità di questa edizione paliofila. Sono a servizio delle tribune della zona della curva del Cavallone, per consentire agli spettatori di vedere anche la fase della partenza che, di solito sarebbe preclusa in quest’are. Il servizio è offerto dalla sponsorizzazione della Reale Mutua Assicurazioni e del Consorzio dell’Asti.  (altro…)

Cuneo: multa salatissima e chiusura forzata per la gelateria Ligure

 Quattro scontrini non emessi sono costati una multa salatissima ai titolari della gelateria Ligure in corso Dante a Cuneo. La gelateria, una delle più note in città, ha omesso scontrini per un totale di 7 euro ed è stata sanzionata per mille, oltre a 10 giorni di chiusura al pubblico. A stabilirlo, la finanza locale che ha effettuato controlli sul territorio, soprattutto nell’ultimo periodo.  (altro…)

Rapina sventata dalla vittima che, minacciata con un coltello, riesce a mettere in fuga la malvivente

carabinieriI carabinieri di Asti hanno arrestato, per tentata rapina, Maria Palumbo, 30enne pluripregiudicata, residente ad Asti. Nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 settembre, la giovane, allo scopo di farsi consegnare del denaro, ha minacciato con un coltello una ragazza albanese 29enne, che stava passeggiando in corso Alessandria, ma non riuscendo a estorcere i soldi, grazie alla reazione della straniera, l’astigiana si è dileguata a piedi per le vie adiacenti. (altro…)

Alba: furto con spaccata in pieno centro

spaccata-furtoIntorno alle 4, i ladri hanno frantumato la porta vetrina di un negozio di abbigliamento e accessori in via Maestra. I ladri per nulla preoccupati dall’allarme in pochi tempo hanno portato hanno fatto piazza pulita di tutto ciò che hanno trovato in vetrina: borse, abiti, calzature.  Il furto è stato subito denunciato ai carabinieri. I militari hanno subito avviato le indagini. A pochi metri dal negozio, c’è una videocamera a 360 gradi del sistema di videosorveglianza da cui potrebbero arrivare elementi utili per risalire agli (altro…)

Aria puzzolente: tornano i miasmi a Vercelli

vercelliTorna a puzzare l’aria di Vercelli. Se ne sono accorti i cittadini che da alcuni giorni stanno respirando un odore acre in particolare al tramonto. Un episodio di questo tipo si è verificato già in passato quando l’Arpa aveva rivelato un problema all’impianto di compistaggio di San Nazzaro al confine tra le province di Vercelli e Novara. “Il Comune si è mosso subito appena avvertiti i miasmi – ha spiegato Franco Pistono, assessore all’Ambiente -. abbiamo chiesto all’Arpa una relazione tecnica dettagliata per capire la provenienza dell’odore”. In quell’occasione, l’agenzia regionale (altro…)

#Bikenomics La bici secondo Triciclo: da oggetto per “sfigati” a mezzo di trasporto rispettabile

biciclettaRiduzione, riuso, riciclo. Tra le realtà che partecipano al Bike Pride 2014, c’è chi ha scelto “l’attenzione all’ambiente come ideale, il riuso come campo d’elezione e la mobilità ciclistica come ambito di lavoro specifico”. Stiamo parlando di Triciclo, la cooperativa che si occupa di recupero e riutilizzo di prodotti usati. Sono passati molti anni dall’inizio di questa avventura: “Cominciamo nel 1996 – si legge sul sito di Triciclo – con un piccolo gruppo di persone e un furgone usato l’attività di sgombero locali e la successiva lavorazione e riparazione nel laboratorio del riuso della storica sede di Via Regaldi a Torino, dove nel 1997 abbiamo inaugurato il nostro primo mercatino dell’usato”. Quotidiano Piemontese ha intervistato Pier Andrea Moiso, presidente di Triciclo, per approfondire la conoscenza di un altro caso virtuoso di economia della bicicletta (tema del convegno del 20 settembre organizzato dal Bike Pride) (altro…)