Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

22 - 10 - 2014

Asti, Cronaca, Cuneo

Romeno, pregiudicato per rapina e stupro, aggredisce i carabinieri ad Alba


E’ accusato di violenza, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale il romeno, residente ad Asti, che l’altra sera è stato arrestato dai carabinieri del comando di Alba. L’uomo, 30 anni,  pregiudicato per rapina e violenza sessuale, si trovava a bordo dell’autobus della linea Ati-Foglietti a Grinzane Cavour, diretto ad Alba, senza biglietto. Scoperto dal bigliettaio, ha iniziato un alterco con questi che, nelle sue funzioni di impiegato di pubblico servizio, richiedeva le generalità al passeggero. A quel punto il romeno ha aggredito il bigliettaio minacciando sia lui, sia il conducente del veicolo, mentre tentava di aprirsi una via di fuga. Vista anche la presenza di altri viaggiatori spaventati dalla situazione, l’autista ha contattato i carabinieri al 112. E’ intervenuta, così una gazzella del nucleo radiomobile, ma il pregiudicato ha iniziato ad inveire anche contro i militari, in particolare ha ferito un brigadiere provocandogli lesioni al volto e ad un braccio, medicate presso l’ospedale albese San Lazzaro, guadagnando poi la fuga verso via Cavour ad Alba dove, nel frattempo l’autobus era giunto. Durata solo pochi momenti, la sua corsa è stata interrotta davanti al palazzo municipale di piazza Duomo da altri carabinieri in servizio di pattuglia a piedi. Condotto in caserma, è stato arrestato e, successivamente trasferito al carcere locale. Ieri mattina, processato per direttissima dal tribunale albese che lo ha riconosciuto colpevole, è stato condannato a cinque mesi di reclusione con revoca del beneficio della sospensione condizionale di cui aveva beneficiato nei vari processi negli anni scorsi. A suo carico, inoltre i carabinieri hanno richiesto l’emissione del foglio di via obbligatorio, alla questura di Cuneo, con divieto di ritorno nel comune di Alba per tre anni, al fine di impedire che torni in città e si renda di nuovo protagonista di atti di violenza.


Segui Quotidiano Piemontese



25 marzo 2011 - Autore: Monica Genovese - @Monica_Genovese
In questo articolo si parla di : , ,

I commenti sono chiusi per questa pagina

Leggi articolo precedente:
Marijuana fai da te. I carabinieri scoprono traffico di droga on line

Marijuana biologica fai da te scoperta durante un’operazione...

Sci alpinismo: domenica va in scena l’attesa Tre Rifugi 2011

Si svolgerà domenica 27 marzo la  Tre Rifugi,...

Moratti consegna il premio solidarietà all’astigiano Vincenzo Soverino

Vince il premio “Altruismo e solidarietà” l’astigiano Vincenzo...

Antonio Guarene, maestro del palio di Asti 2011

E’ Antonio Guarene il nuovo maestro del palio...

Chiudi