Un'altra busta sospetta - dopo quella del 3 ottobre -  è stata mandata mercoledì mattina nella sede torinese di Equitalia (società recupero crediti), in via Arcivescovado. Immediato è scattato l'allarme, con l'intervento delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco che hanno sequestrato il plico sospetto. Il tratto tra via XX settembre e via Roma è stato transennato.

Un’altra busta sospetta – dopo quella del 3 ottobre –  è stata mandata mercoledì mattina nella sede torinese di Equitalia (società recupero crediti), in via Arcivescovado. Immediato è scattato l’allarme, con l’intervento delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco che hanno sequestrato il plico sospetto. Il tratto tra via XX settembre e via Roma è stato transennato.



Leggi articolo precedente:
GenerAzioneIntercultura, si cercano artisti per un flashmob di massa

-*+Nell’ambito di Giovani e Intercultura, progetto finanziato dal...

Incidente mortale a Mathi

-*+Marco Ferrua, 37enne residente a Traves, ha perso...

Chiudi