Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

03 - 09 - 2014

Cultura, Piemonte, Spettacolo, Tempo Libero, Torino

Aki Kaurismäki, al “poeta” finlandese il terzo Gran Premio Torino


Francis Ford Coppola ed Emir Kusturica nel 2009, John Boorman dodici mesi or sono,  Aki Kaurismäki quest’anno. Il Gran Premio Torino del Torino Film Festival, nato appena due anni fa per omaggiare gli autori che con la loro opera “hanno contribuito al rinnovamento del linguaggio cinematografico, alla creazione di nuovi modelli estetici, alla diffusione delle tendenze più significative del cinema contemporaneo” va, dunque, a un autore che ha saputo giocare con i cliché, con il bianco e nero e i silenzi, con l’estetica della nouvelle vague, del cinema dell’est Europa e il moralismo tipico della cinematografia scandinava, calandoli in un grottesco raffreddato, in una comicità colta e stralunata.

Emblema di “rigore” e “pulizia” del linguaggio, Kaurismäki dimostra una spiccata sensibilità nella rappresentazione del mondo contemporaneo, di un’umanità normale, sola, confusa e alla ricerca di rapporti autentici. Con il suo ultimo film Le Havre, Kaurismäki dimostra la lineare armonia della sua maturazione artistica, che dalle laconiche, pessimistiche “favole” di film come Delitto e castigo, Amleto si mette in affari, La fiammiferaia, è approdato, con Le Havre, Le luci della sera, L’uomo senza passato, Nuvole in viaggio, a una visione altrettanto lucida, ma sorretta dalla fiducia nella solidarietà e nell’amore che legano i singoli individui. Profondamente morale, nello stile e nelle storie, contemporaneamente comico (anche se di una comicità tutta nordica) e commovente, oggi, con trent’anni di carriera alle spalle, Aki Kaurismäki è uno dei maggiori autori cinematografici europei contemporanei. Aki Kaurismäki sarà a Torino per presentare Le Havre, giovedì 24 novembre in una serata di preapertura del Torino Film Festival. Il Gran Premio Torino gli verrà consegnato nella serata inaugurale di venerdì 25, al Teatro Regio. Le Havre verrà replicato venerdì 25 novembre alle ore 17:30 al Reposi 3.

Info: www.torinofilmfest.org


Segui Quotidiano Piemontese



22 novembre 2011 - Autore: Davide Mazzocco -
In questo articolo si parla di : , ,

I commenti sono chiusi per questa pagina

Leggi articolo precedente:
Allarme flavescenza dorata, ma c’è una nuova strategia di difesa delle viti

Chiamati a raccolta i viticoltori piemontesi, rappresentanti il...

Ferruccio Dardanello confermato presidente di Unioncamere Piemonte

Il Presidente di Unioncamere nazionale e della Camera...

Grugliasco: mancato accordo sulla mobilità alla Lear, martedì presidio dei lavoratori

Mancato accordo tra azienda e sindacati sulla mobilità...

Appuntamenti in città, tra balli, concerti e teatro

Finita Tartufasti, manifestazione enogastronomica astigiana, il Comune propone...

Chiudi