Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

25 - 10 - 2014

Cultura, Piemonte, Spettacolo, Tempo Libero, Torino

Piemonte Movie, il festival low budget che omaggia Gaglianone e il cinema gLocal


Alessandro Gaido, direttore del Piemonte Movie la cui dodicesima edizione è stata presentata questa mattina alla Mole Antonelliana, non ha usato perifrasi nell’incipit del suo intervento introduttivo: “Questo festival viene fatto con 15mila euro. La domanda che mi pongo spesso è la seguente: siamo folli noi che riusciamo a fare una manifestazione di respiro regionale con questi soldi o sono bravi gli altri che riescono a recuperare budget 10-20 superiori al nostro?”. Comincerà martedì 6 e si chiuderà domenica 11 marzo il primo festival della lunga e articolata stagione torinese, quello che più di ogni altro sintetizza e promuove l’attività cinematografica locale fungendo da vetrina e da strumento di circuitazione per gli autori emergenti. L’assessore alla cultura della Provincia Ugo Perone ha sottolineato come Piemonte Movie sia esempio virtuoso di un nuovo modo di intendere la cultura non più come patrimonio di un epicentro emittente ma come irradiazione di una rete policentrica nella quale “Torino non ingloba ciò che è fuori dalle sue mura ma si arricchisce attraverso uno scambio paritetico con il territorio”.

Badlands è il tema dell’edizione 2012. Badlands letteralmente “terre cattive” più prosaicamente le periferie, ambiente per il quale il cinema torinese ha sempre avuto un occhio di riguardo. Non poteva che essere dedicata a Daniele Gaglianone, dunque, la retrospettiva di quest’edizione che si articolerà, inoltre, nelle sezioni competitive Concorso Spazio Piemonte e Panoramica Doc e in quelle collaterali (Focus animazione, Terre di cinema, Area 31, Razza operaia e Zona libera). Ecco una breve guida alla manifestazione.

Trenta cortometraggi che rappresentano il meglio della produzione regionale e che sono stati selezionati da Piemonte Movie, da festival amici oppure dalla selezione del pubblico avvenuta con Too short to Wait. Un’eccezionale vetrina per la palestra nella quale si allenano i registi di domani.

Panoramica Doc 2012

Si comincia con Sale per la capra che verrà proiettato in anteprima giovedì 23 febbraio al Cinema Romano e poi si continua nei sei giorni del festival con altri 10 lavori in concorso (fra cui segnaliamo Polvere sul processo Eternit da poco concluso) e 4 fuori concorso.

Le periferie dell’anima

Daniele Gaglianone è uno degli autori più interessanti emersi sulla scena torinese nella seconda metà degli anni Novanta. Attivo sia nella fiction (I nostri anni, Nemmeno il destino, Pietro e Ruggine) che nel documentario (Rata nece biti, Non si deve morire per vivere, Lancia di Chivasso: una comunità non rassegnata) ha, da sempre, un occhio di riguardo per le realtà di periferia.

Terre di cinema

La sezione gLocal quest’anno proietterà il work in progress di 9 onde di Simone Saibene girato in Galizia e prodotto con una formula partecipativa “dal basso”. Appuntamento al Blah Blah sabato 10 marzo alle 18:30.

Area 31

Giovedì 8 marzo (ore 18) al Cineporto viene proposto La ragazza di via Millelire di Gianni Serra, crudo ritratto della periferia torinese datato 1980.

Razza operaia

Mercoledì 7 marzo (ore 18:30) al Cineporto viene proposto Chi lavora è perduto, il film più politico di Tinto Brass.

Zona Libera

Impegno politico anche in questa sezione con due doc di grande impegno civile diretti da Alberto Castiglione: Una voce nel vento sul giornalista Mario Rostagno ucciso dalla mafia nel 1988 e Adieu in anteprima nazionale.

Focus Animazione

In collaborazione con View vengono presentati alcuni dei migliori lavori di animazione presentati nelle sezioni View Award e Italianmix. Appuntamento il 6 marzo alle 17 al Blah Blah.

 

12° Piemonte Movie gLocal Film Festival

Martedì 6–domenica 11 marzo

Luoghi: Cinema Massimo, Cinema Centrale, Istituto Berti, Cineporto, Cecchi Point e Auditorium Laboratorio G. Quazza

Info, biglietti e programma dettagliato: www.piemontemovie.it 


Segui Quotidiano Piemontese



22 febbraio 2012 - Autore: Davide Mazzocco -

I commenti sono chiusi per questa pagina

Leggi articolo precedente:
Elezioni comunali Cuneo, il Pd approva il programma del candidato Gigi Garelli

Il Partito Democratico di Cuneo in vista delle...

“Salviamo le Province”: dal Piemonte l’appello a Monti

Altro che abolirle. Le Province semmai vanno "potenziate"....

I Tuchini vincono il carnevale di Ivrea 2012. Agli Scacchi il premio Carlevè

Ieri sera si è conclusa l'edizione 2012 del...

Turismo, nel 2011 Torino cresce ancora: +15,3% di presenze

Il 2011 è stato un anno ricco di...

Chiudi