Quantcast
Ultimo aggionamento: 07-12-2016 - 20:28 | Oggi: autopsia Damanhur spaccio sciopero presidio gtt

Comincerà sabato 17 marzo a Torino, in piazza Castello, il digiuno pubblico a staffetta organizzato dal Centro Sereno Regis. Ascoltateli! è l’imperativo che sintetizza la richiesta di aprire una discussione pubblica sul controverso progetto per la linea ad alta velocità in Val di Susa (Tav) che tenga conto non solo dei valsusini ma di tutti gli esperti che hanno formulato critiche al progetto portando nel dibattito cifre e dati tecnico-scientifici. In Piazza Castello verrà montata una tenda nella quale si digiunerà a turno con turni di 24, 48 e 72 ore. Gli attivisti del Centro Sereno Regis metteranno in atto il digiuno come “forma di lotta nonviolenta” e “esperienza di approfondimento individuale” e collettivo. La stessa iniziativa di digiuno pubblico si svolgerà contemporaneamente in altre città italiane. Fra i primi firmatari vi sono Fabio Balocco, Vittorio Bertola, Fabrizio Biolé, Juri Bossuto, Giulietto Chiesa, Turi Cordaro (Salvatore Vaccaro), Michele Curto, Angelo D'Orsi, Angela Dogliotti, Paolo Hutter, Tony Manigrasso, Brunello Mantelli, Ugo Mattei, Luca Mercalli, Maurizio Pallante, Giovanni Salio, Susanna Schimperna, Gianni Vattimo, Guido Viale, Massimo Zucchetti. Per informazioni e adesioni: [email protected] - www.ascoltateli.org  

Comincerà sabato 17 marzo a Torino, in piazza Castello, il digiuno pubblico a staffetta organizzato dal Centro Sereno Regis. Ascoltateli! è l’imperativo che sintetizza la richiesta di aprire una discussione pubblica sul controverso progetto per la linea ad alta velocità in Val di Susa (Tav) che tenga conto non solo dei valsusini ma di tutti gli esperti che hanno formulato critiche al progetto portando nel dibattito cifre e dati tecnico-scientifici. In Piazza Castello verrà montata una tenda nella quale si digiunerà a turno con turni di 24, 48 e 72 ore. Gli attivisti del Centro Sereno Regis metteranno in atto il digiuno come “forma di lotta nonviolenta” e “esperienza di approfondimento individuale” e collettivo. La stessa iniziativa di digiuno pubblico si svolgerà contemporaneamente in altre città italiane. Fra i primi firmatari vi sono Fabio Balocco, Vittorio Bertola, Fabrizio Biolé, Juri Bossuto, Giulietto Chiesa, Turi Cordaro (Salvatore Vaccaro), Michele Curto, Angelo D’Orsi, Angela Dogliotti, Paolo Hutter, Tony Manigrasso, Brunello Mantelli, Ugo Mattei, Luca Mercalli, Maurizio Pallante, Giovanni Salio, Susanna Schimperna, Gianni Vattimo, Guido Viale, Massimo Zucchetti.

Per informazioni e adesioni: [email protected] – www.ascoltateli.org

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , ,