Quantcast
Ultimo aggionamento: 07-12-2016 - 20:28 | Oggi: autopsia Damanhur spaccio sciopero presidio gtt

La classe dirigente politica esprime solidarietà ad Alberto Musy dopo l'agguato di stamane e da Asti arrivano le prime testimonianze di sostegno. "Sono sgomenta per l’efferato agguato di cui è stato vittima l’avvocato Musy - commenta Maria Teresa Armosino, presidente della Provincia di Asti e parlamentare del Popolo della Libertà - Il mio pensiero affettuoso e solidale va alla sua famiglia che sta vivendo ore d’angoscia, con l’augurio che Alberto possa riprendersi al più presto. Sono costernata per l’ignobile violenza che è stata perpetrata ai danni di una persona mite e misurata. Auspico che vengano al più presto chiariti i contorni dell’attentato - conclude Armosino - e che gli autori del crimine vengano prontamente assicurati alla giustizia".

La classe dirigente politica esprime solidarietà ad Alberto Musy dopo l’agguato di stamane e da Asti arrivano le prime testimonianze di sostegno. “Sono sgomenta per l’efferato agguato di cui è stato vittima l’avvocato Musy – commenta Maria Teresa Armosino, presidente della Provincia di Asti e parlamentare del Popolo della Libertà – Il mio pensiero affettuoso e solidale va alla sua famiglia che sta vivendo ore d’angoscia, con l’augurio che Alberto possa riprendersi al più presto. Sono costernata per l’ignobile violenza che è stata perpetrata ai danni di una persona mite e misurata. Auspico che vengano al più presto chiariti i contorni dell’attentato – conclude Armosino – e che gli autori del crimine vengano prontamente assicurati alla giustizia“.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , ,