Quantcast
Ultimo aggionamento: 07-12-2016 - 20:28 | Oggi: autopsia Damanhur spaccio sciopero presidio gtt

La triste vicenda ha come protagonista un impiegato di 43 anni residente a Gerenzago (Varese). L’uomo ha ingerito due flaconi di detergente per capelli poco prima di mettersi alla guida della propria auto. I carabinieri del Comando di Arona lo hanno fermato nei pressi di Borgo Ticino sulla statale 32, dato che hanno visto l’auto zigzagare pericolosamente sulla carreggiata. L’uomo stava guidando in modo pericoloso probabilmente a causa del malessere e dei dolori dovuti alle sostanze ingerite. Appena fermo ha raccontato agli agenti del suo gesto e mentre parlava i Carabinieri hanno visto alcune bolle uscire dalla bocca dell’uomo. A quel punto hanno creduto alla sua storia e lo hanno subito accompagnato all’ospedale di Borgomanero dove è stato successivamente curato dai medici.

La triste vicenda ha come protagonista un impiegato di 43 anni residente a Gerenzago (Varese). L’uomo ha ingerito due flaconi di detergente per capelli poco prima di mettersi alla guida della propria auto. I carabinieri del Comando di Arona lo hanno fermato nei pressi di Borgo Ticino sulla statale 32, dato che hanno visto l’auto zigzagare pericolosamente sulla carreggiata.
L’uomo stava guidando in modo pericoloso probabilmente a causa del malessere e dei dolori dovuti alle sostanze ingerite. Appena fermo ha raccontato agli agenti del suo gesto e mentre parlava i Carabinieri hanno visto alcune bolle uscire dalla bocca dell’uomo. A quel punto hanno creduto alla sua storia e lo hanno subito accompagnato all’ospedale di Borgomanero dove è stato successivamente curato dai medici.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,