Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

23 - 04 - 2014

Piemonte, Sport, Tempo Libero, Torino

Il Giro d’Italia arriva in Piemonte: le tappe Savona-Cervere e Cherasco-Cervinia ai raggi x


Dopo la scorpacciata in rosa dello scorso anno, con ben quattro giornate di gara in Piemonte fra partenza e gran finale, questa primavera il Giro d’Italia attraverserà la nostra regione solamente in due delle 21 tappe in programma. Quello scattato dalla Danimarca sabato 5 maggio è un Giro d’Italia molto facile e senza un padrone. Non c’è il despota (poi squalificato per doping) dell’ultima edizione Alberto Contador e non c’è nemmeno il nostro migliore corridore da corse a tappe, Vincenzo Nibali, che ha deciso di puntare tutto sul Tour de France. A contendersi la maglia rosa sono un manipolo di una decina di corridori: Michele Scarponi (vincitore a tavolino dell’edizione 2011), Ivan Basso, Frank Schleck, Damiano Cunego, Joaquin Rodriguez, Roman Kreuziger, John Gadret, Ryder Hesjedal, Josè Ruano e Domenico Pozzovivo. Da seguire il debutto del 22enne torinese Fabio Felline che ha già centrato un 2° posto in volata.

La fotogallery del Giro 2012

In Piemonte il Giro d’Italia arriva solamente dopo due settimane di gara ma, visto il tracciato relativamente facile, con una classifica ancora molto corta. Come di consueto, Quotidiano Piemontese, ha preparato una dettagliata analisi delle due tappe piemontesi con gli orari di passaggio nei quali veder sfrecciare i corridori. La prima frazione a raggiungere la nostra regione sarà la Savona-Cervere (13ª tappa, vinta da Cavendish) di venerdì 18 maggio. La tappa scatterà da Savona alle 14:25 per poi attraversare Altare (14:42), Millesimo (15:01), Montezemolo (15:11), Ceva (15:28), Santuario di Vicoforte (15:53), Mondovì (16:02), Carrù (16:26), Dogliani (16:41), Cherasco (17:07) e raggiungere Cervere intorno alle 17:10. Una frazione corta (121 km) e nervosa ma priva di vere e proprie asperità che non dovrebbe sfuggire alle ruote veloci del gruppo.

Sabato 19 maggio la 14ª tappa da Cherasco a Cervinia attraverserà tutto il Piemonte prima di raggiungere, dopo 206 km, le montagne valdostane. Partenza da Cherasco alle 11:35, poi una lunga cavalcata in pianura attraverso Bra (11:41), Sanfrè (11:56), Carmagnola (12:19), Villastellone (12:34), Moncalieri (12:52), Torino (13:05), Settimo Torinese (13:24), San Benigno Canavese (13:46), San Giusto Canavese (14:08), Ivrea (14:42), Pont Saint Martin (15:12)e Verrès (15:37) da dove si inizierà a salire a Brusson (16:06) e al Col de Joux (16:17). Dopo una rapida discesa a Saint Vincent (16.44) ancora salita attraverso Antey Saint André (17:05) e Valtournenche (17:23) per poi raggiungere i 2001 metri di Cervinia (17:38).

NB I passaggi sono calcolati sulla media oraria più bassa, quindi, per evitare di mancare il passaggio dei corridori si consiglia di arrivare con 50-60 minuti di anticipo.

La tabella oraria completa della Savona-Cervere (13ª tappa)

La tabella oraria completa della Cherasco-Cervinia (14ª tappa)

Planimetria e altimetria della Savona-Cervere (13ª tappa)

Planimetria e altimetria della Cherasco-Cervinia (14ª tappa)


Segui Quotidiano Piemontese



16 maggio 2012 - Autore: Davide Mazzocco -
In questo articolo si parla di : , , , , ,

I commenti sono chiusi per questa pagina

Leggi articolo precedente:
Giro d’Italia arriva in Piemonte: la fotogallery delle prime dieci tappe

A quasi due settimane dal via il Giro...

Il Giro d’Italia a Torino il 19 maggio: il percorso e i divieti per le auto a Torino e in provincia

La quattordicesima tappa Cherasco – Cervinia del 95°...

Boom di adesioni per i workshop di “Moncalvo in Danza”

Boom di adesioni per i workshop di danza...

Il Toro strapazza il Sassuolo: ora è ad un passo dalla serie A – fotogallery

Con un gol nel primo tempo e due...

Chiudi