Quantcast
Ultimo aggionamento: 09-12-2016 - 19:51 | Oggi: autopsia Damanhur spaccio sciopero presidio gtt

In un video diffuso su Youtube la Segreteria Regionale Trasporti Piemonte  dell'Unione Sindacale di Base Segreteria Regionale Trasporti Piemonte ha denunciato la situazione degli agenti di controllo delle cooperative Sicuritalia e Rear che lavorano sulla linea 4 e che hanno funzione di pubblico ufficiale per conto di Gtt. Questi lavoratori sono sotto pagat;  il loro guadagno orario è di  4,99 euro l'ora, per un netto di  4 euro l'ora che permette di avere delle mensilità di 500- 600 euro. Il loro contratto di lavoro in essere è stato dichiarato illegittimo da due sentenze, ma Gtt non si è curata di questo fatto. I costo del lavoro per GTT è paradossalmente più alto della media dato che è pari di circa 30 euro all'ora. Secondo i sindacati l'unica via d'uscita dalla situazione è l'assunzione dei dipendenti da parte di GTT.

In un video diffuso su Youtube la Segreteria Regionale Trasporti Piemonte  dell’Unione Sindacale di Base Segreteria Regionale Trasporti Piemonte ha denunciato la situazione degli agenti di controllo delle cooperative Sicuritalia e Rear che lavorano sulla linea 4 e che hanno funzione di pubblico ufficiale per conto di Gtt. Questi lavoratori sono sotto pagat;  il loro guadagno orario è di  4,99 euro l’ora, per un netto di  4 euro l’ora che permette di avere delle mensilità di 500- 600 euro. Il loro contratto di lavoro in essere è stato dichiarato illegittimo da due sentenze, ma Gtt non si è curata di questo fatto. I costo del lavoro per GTT è paradossalmente più alto della media dato che è pari di circa 30 euro all’ora. Secondo i sindacati l’unica via d’uscita dalla situazione è l’assunzione dei dipendenti da parte di GTT.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,