In Comune allestita sala preghiera per ospiti del Modest Fashion Roundtable, ma Ricca la smonta



Il comune di Torino aveva allestito una sala destinata alla preghiera degli ospiti musulmani del Modest Fashion Roundtable in svolgimento oggi a Palazzo Civico. Il consigliere comunale della Lega non ha però apprezzato questo gesto e si è fatto riprendere in video mentre entra nella sala e toglie il tappeto posizionato per permettere la preghiera.

Loro fanno la sala di preghiera per musulmani nel Comune di Torino e noi la chiudiamo.

Posted by Fabrizio Ricca on Martedì 28 luglio 2015

Non sono mancate le reazioni al gesto dei consiglieri leghisti.
Questo il comunicato diffuso dal sindaco Piero Fassino

“Un comportamento indecente e offensivo per la Città e per i suoi ospiti. Una manifestazione d’ignoranza che nemmeno una strumentalità preelettorale può giustificare. Un atto offensivo verso le tante personalità di rilievo internazionale, convenute a Torino per un forum economico di alto livello. E non meno offensivo per le decine di migliaia di torinesi di fede islamica che sono parte integrante della nostra comunità”.

Aggiornamento ore 20.00

Il procuratore della Repubblica, Armando Spataro, ha aperto un’inchiesta sull’irruzione leghista nella sala di preghiera islamica. Le indagini sono affidate alla Digos

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo