Quantcast
Ultimo aggionamento: 23-07-2016 - 11:05 | Oggi: tim cup evasione fiscale
Chiamparino incontra le associazioni degli imprenditori: prioritario per il Piemonte il tema dell’internazionalizzazione

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha incontrato il coordinamento delle Associazioni Imprenditoriali del Piemonte, per fare il punto sulle priorità riguardanti lo sviluppo economico del territorio piemontese. La Presidente Maria Luisa Coppa, portavoce delle tredici Associazioni Imprenditoriali Piemontesi è soddisfatta: “Per sostenere i primi segnali di ripresa economica, seppur ancora incerti, ma che sembrano coinvolgere anche la nostra regione, si è convenuto che la capacità di fare sistema tra settore privato e settore pubblico rappresenti un fattore insostituibile dal quale partire per superare le difficoltà che tuttora interessano il Piemonte. Abbiamo apprezzato la disponibilità del Presidente Chiamparino e della Sua Giunta a rafforzare l’interlocuzione con il mondo delle imprese su tematiche strategiche per il rilancio del Piemonte, a partire da progettualità concrete su internazionalizzazione, innovazione, binomio turismo e cultura, enogastronomia, logistica e territorio, prevedendo momenti di verifica trimestrale con le Associazioni Imprenditoriali Piemontesi“.

Per il presidente Sergio Chiamparino: “un confronto periodico con le associazioni di categoria non può che aiutare il nostro lavoro a sostengo della crescita del Piemonte. In questo primo incontro, alla luce di una valutazione complessiva sulla situazione economica e produttiva della nostra Regione, ci siamo impegnati ad accompagnare i segni positivi che vengono dall’economia, e ad affrontare con determinazione le criticità sociali che rimangono come code della crisi degli scorsi anni. Abbiamo inoltre individuato come prioritario per il Piemonte il tema dell’internazionalizzazione, intesa sia come sostegno alla promozione delle nostre eccellenze sia come miglioramento della capacità di attrarre investimenti da parte delle nostre aziende. E su questo abbiamo deciso di costituire un gruppo di lavoro che elaborerà al più presto un progetto condiviso per avviare precisi piani di intervento.”