Quantcast
Ultimo aggionamento: 29-08-2016 - 14:35 | Oggi: Incidente controlli autovelox hashish
Nel weekend arriva la neve. Dall’inizio del 2016 sono già stati 220 gli interventi per incendi boschivi
L'immagine dell'incendio di qualche giorno fa in Val Varaita

Dal weekend dovrebbe arrivare finalmente la tanto agognata neve: attesa per ragioni economiche (turismo e agricoltura), ecologiche e sanitarie. Qui potete leggere il bollettino emesso dall’Arpa Piemonte. Ma, intanto, la siccità di questi mesi ha già prodotto una serie di danni gravi alla nostra natura (spesso anche grazie all’intervento dell’uomo che difficilmente non coglie l’occasione per speculare e perseguire propri interessi, magari individuali, a scapito di tutti): gli incendi hanno devastato molte zone alpine e la Regione Piemonte ha sintetizzato con alcuni dati chiari la situazione fino ad ora. Dall’inizio del 2016 gli interventi effettuati in Piemonte per incendi boschivi sono stati circa 220. Sono stati impegnati oltre 1100 Volontari del Corpo AIB Piemonte e circa 320 automezzi. Solo ieri, 4 febbraio, le squadre antincendio sono state impegnate nelle province di Cuneo (Bagnolo, Sampeyre), Torino (Lessolo), VCO (val Vigezzo) Vercelli (Varallo Sesia).
Oltre 30 interventi, con l’impegno di oltre 320 volontari e l’utilizzo di 100 automezzi. Ricordiamo che, ancora almeno per qualche ora, resta valido in Piemonte lo stato di “massima pericolosità”: l’incendio boschivo è un reato punito dal Codice penale e chi lo provoca, anche per colpa, rischia da uno a cinque anni di carcere.


TAGS: , , , , , ,