Quantcast
Ultimo aggionamento: 11-12-2016 - 08:24 | Oggi: autopsia Damanhur spaccio sciopero presidio gtt
La Procura di Torino indaga sulle parole di Matteo Salvini: si ipotizza il reato di di vilipendio dell’ordine giudiziario

La Procura della Repubblica di Torino, ha avviato degli accertamenti sulle espressioni contro la magistratura pronunciate dal segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini in occasione del congresso piemontese del Carroccio svoltosi a Collegno. Il magistrato Armando Spataro vuole se esista nelle parole di Salvini il reato di vilipendio dell’ordine giudiziario.
Il leader della Lega, intervenendo dal palco del congresso piemontese del Carroccio, aveva detto: “Se so che qualcuno, nella Lega, sbaglia sono il primo a prenderlo a calci nel culo e a sbatterlo fuori. Ma Rixi è un fratello e lo difenderò fino all’ultimo da quella schifezza che è la magistratura italiana. Si preoccupi piuttosto della mafia e della camorra, che sono arrivate fino al Nord”.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,