Spaccata in gioielleria a Busca: scoperti i malviventi lasciano il bottino



Alla fine i malviventi hanno optato per la fuga. Questa notte alle 02.40, in corso Umberto I°, a Busca, in provincia di Cuneo,  quattro ladri hanno tentato di mettere a segno un colpo ai danni della gioielleria Bressi.Un colpo andato male, però, grazie all’intervento dei carabinieri che sono giunti sul posto  dopo l’attivazione del sistema d’allarme.

A bordo di una Audi S4, i quattro malviventi, hanno prima divelto la saracinesca della gioielleria e poi si sono introdotti all’interno nel tentativo di forzare la cassaforte contenente i preziosi.

Quando sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cuneo e, alcuni minuti dopo, altre tre pattuglie delle Stazioni di Busca, Dronero e Caraglio, i malviventi hanno abbandonato l’auto (risultata rubata alcuni mesi prima in Lombardia) e sono fuggiti a piedi nelle vie circostanti.

All’interno dell’auto i militari hanno trovato numerosi arnesi da scasso. Sono in corso i rilievi tecnico-scientifici  per cercare di identificare i quattro fuggiaschi.

Sulla vicenda indagano i  carabinieri di Cuneo e Busca.

Ultima modifica: 7 gennaio 2018

In questo articolo