Quantcast
Juve travolgente a Empoli, Higuain è già a quota 7 reti

La Juventus cala il tris al Castellani contro l’Empoli nell’anticipo domenicale delle 12,30 della settima giornata di campionato. Dybala e due volte Higuain regalano i tre punti alla squadra di Allegri, come aveva richiesto il tecnico alla vigilia. I bianconeri creano molto nel primo tempo ma non riescono ad andare a segno, contro un Empoli ordinato, schierato da Martusciello. A metà ripresa la gara si sblocca e da lì crollano gli argini. Al 20′ Dybala sigla il gol del vantaggio e poi nel giro di cinque minuti Higuain (giunto a quota 7 reti in campionato) prima raddoppia al 22′, e poi chiude al sfida al 25′. Grazie a questo successo la Juve resta in testa alla classifica di Serie A con 18 punti mentre l’Empoli resta ferma a 4 punti.

Martusciello schiera i suoi con un 4-3-1-2 con Krunic dietro le due punte, Maccarone e Pucciarelli, escludendo Saponara. A centrocampo Tello, Mauri e Croce. Una formazione che tiene circa un’ora. Allegri risponde con il classico 3-5-2, con Cuadrado dal 1′ al posto di Dani Alves, mentre a sinistra in campo Alex Sandro. In attacco la coppia argentina Higuain-Dybala, e in mezzo al campo con Pjanic e Khedira schiera Hernanes.

La Juve cerca subito il vantaggio e già al 9′ sfiora il gol: perfetta palla in area di Pjanic per Khedira, il tedesco è solo, controlla di petto e conclude in girata colpendo una clamorosa traversa. La squadra di Allegri ci riprova due minuti dopo con una punizione a giro di Dybala, ma Skorupski para senza problemi. L’Empoli accusa la veemenza bianconera e al 19′ un tiro-cross di Cuadrado mette in difficoltà Skorupski che in tuffo devia in angolo. Troppi spazi per la Juve che poi ci prova prima con Higuain e poi con Dybala ma il portiere dei toscani è attento.

La Juve arriva con facilità alla conclusione con Cuadrado tra i più intraprendenti. Il colombiano prova il tiro che viene murato, quindi Higuain di potenza che prende in pieno Dybala che è in offside. Al 35′ ancora una occasione per la Juventus: gran lancio di Pjanic che fa volare Cuadrado solo verso la porta, destro potente ma Skorupski salva con il piede destro. Nella fase finale del primo tempo l’Empoli prende un po’ di coraggio e prova a spaventare Buffon prima con una conclusione di Pucciarelli e poi con una di Krunic che il portiere bianconero devia in angolo. Assedio nel finale di tempo della Juve con Higuain che prova con un virtuosismo in area un tiro a giro a scavalcare il portiere dell’Empoli, la palla respinta di testa da un difensore sulla linea porta ancora alla conclusione Cuadrado che termina alta.

Ad inizio ripresa la Juve riprende a spingere e al 5′ Khedira smarca in area Higuain ma il Pipita perde tempo per mettersela sul destro e viene chiuso. Al 10′ gioco pericoloso di Tello su Pjanic che poi viene aggredito dai giocatori dell’Empoli soprattutto da Bellusci. Punizione a due di Pjanic con palla deviata in angolo dallo stesso Bellusci. Al 19′ occasione per Higuain. Dopo una mischia, l’argentino controlla col destro e conclude col sinistro, salva tutto Skorupski. Ma è il preludio al gol. Passa un minuto e la Juve va in vantaggio: assist dalla sinistra di Alex Sandro, Dybala controlla in area e scarica un sinistro sotto la traversa. L’Empoli accusa il colpo e dopo due minuti la Juve raddoppia: Lemina serve Higuain che controlla fuori area e poi spara in rete con il sinistro. All’argentino non basta e al 25′ sigla la doppietta personale. Regalo di Zambelli in area ad Higuain che salta il portiere e realizza il più facile dei gol.

L’Empoli ormai non c’è più ed è un monologo Juve. Al 27′ diagonale di Cuadrado e pallone di pochissimo sul fondo. Due minuti dopo il nuvo entrato Lemina si invola e conclude da pochi passi ma il portiere dell’Empoli devia in angolo. Allegri inserisce anche Sturaro e Pjaca con il croato che in due occasioni sfiora la quarta rete bianconera.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , ,