L’influenza manda in tilt i pronto soccorso di Torino



Torinesi influenzati e pronto soccorso in tilt. L’ondata di influenza che sta colpendo un gran numero di cittadini torinesi ha gravi ripercussioni sui pronto soccorsi degli ospedali cittadini. Alle Molinette lunedì si sono presentate 130 persone contro una media di 60 giornaliere. Al Mauriziano 100 arrivi contro i 50 soliti del periodo. Al San Giovanni Bosco ci vanno sei giorni per un ricovero.

Il risultato è che le strutture sono al colasso. Anche 8 ore di attesa per i codici verdi. Medici richiamati in servizio straordinario e sale d’attesa trasformate in spazi per le barelle.

I direttori amministrativo, Bossola, sanitario, Dall’acqua e generale, Zanetta, delle MOlinette hanno scritto una lettera di elogio per ringraziare i propri dipendenti

Ultima modifica: 7 gennaio 2018

In questo articolo