Quantcast
Ultimo aggionamento: 24-02-2017 - 00:55 | Oggi: smog furto rapina juventus social
Intossicato in casa dai gas tossici della caldaia, grave 36enne
© ChiccoDodiFC - Fotolia.com
Two italian ambulances in the street run fast to the place of accident

Ha respirato i gas tossici della caldaia per tutta la notte. Sono gravissime le condizioni di Cristian C., l’uomo di 36 anni che questa notte è rimasto intossicato in casa a Ozegna, a causa di un malfunzionamento della caldaia.  L’uomo, che abita in una villetta in via Fratelli Berra, alla periferia di Ozegna, è stato soccorso dagli uomini del 118, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco.

Sono stati i nonni, che abitano al piano di sotto della villetta a dare l’allarme, intorno alle 8 di mattina, quando si sono accorti che dall’appartamento del nipote non arrivava nessun rumore. A causa dei gas è rimasto intossicato anche un cane.

L’uomo adesso è ricoverato all’ospedale di Ivrea.

Adesso sull’accaduto indagano i carabinieri di Agliè; lo Spresal dell’Asl di Ivrea, invece, sta verificando l’impianto di riscaldamento della villetta.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,