Quantcast
Ultimo aggionamento: 26-06-2017 - 22:21 | Oggi: incidente juventus furto incendio maltempo
Dalla Fondazione Crt 2 milioni di euro per gli eventi dal vivo di musica, teatro e danza

Dei milioni e 100mila euro. E’ quanto ha stanziato la Fondazione Crt per sostenere gli eventi dal vivo di musica, teatro e danza in Piemonte e Valle d’Aosta. Fino al 28 febbraio è aperto sul sitofondazionecrt.it il bando Not&Sipari per richiedere contributi per le manifestazioni in programma tra il 1° maggio e il 31 ottobre (una seconda finestra per presentare le domande si aprirà dal 1°agosto al 15 settembre per gli eventi tra il 1° novembre e il 30 aprile del prossimo anno).

Le produzioni artistiche che saranno selezionate tramite bando potranno ricevere ciascuna contributi fino a 40 mila euro.

Le proposte potranno riguardare rappresentazioni dal vivo, stagioni, premi e concorsi in ambito teatrale, musicale o coreutico, che non prevedano alcuna quota di iscrizione da parte dei concorrenti.

“Not&Sipari è uno dei progetti storici della Fondazione CRT – sottolinea il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia – per promuovere iniziative di musica, teatro e danza come momenti significativi di aggregazione anche giovanile, nonché di crescita culturale e sociale delle comunità. Un progetto che, nel tempo, ha saputo innovarsi e creare valore per il nostro territorio”.

“La sostenibilità delle iniziative e la capacità di reggersi sulle proprie gambe sono parametri importanti nella selezione delle iniziative che sosterremo con il bando Not&Sipari 2017 – precisa il Segretario Generale Massimo Lapucci – così come la qualità delle produzioni e la capacità di coinvolgimento di nuove fasce di pubblico, in particolare i giovani”.

L’obiettivo di Not&Sipari è favorire la diffusione delle rassegne culturali e degli spettacoli dal vivo sul territorio, puntando a far crescere la qualità delle produzioni avvicinare nuovi pubblici alle rappresentazioni, coinvolgere giovani musicisti, attori e danzatori professionisti nelle produzioni artistiche, rafforzare il senso di partecipazione nelle comunità di cittadini e il loro legame con il territorio.

Not&Sipari è destinato sia alle grandi istituzioni, sia alle piccole realtà – spesso radicate lontano dai grandi centri – che, con le loro produzioni, sono determinanti per creare aggregazione, tenere vivo il tessuto culturale e garantire l’attività dei giovani nel mondo dello spettacolo. Possono partecipare al bando associazioni, fondazioni senza scopo di lucro, cooperative sociali dello spettacolo con almeno tre anni consecutivi di attività nel settore, Enti locali (Province, Comuni e Comunità montane o collinari), istituti didattici di alta formazione musicale, teatrale o coreutica nel caso in cui organizzino spettacoli con la partecipazione degli studenti.

La valutazione delle proposte terrà conto, in particolare, della loro rilevanza in relazione ai bisogni del territorio e della possibilità di valorizzare luoghi di particolare interesse storico/artistico; verrà data priorità anche alla capacità di sviluppare “reti” con gli enti locali e non profit, di favorire l’integrazione sociale e culturale, di facilitare l’accesso per le persone con disabilità motoria, sensoriale e psichica.

Not&Sipari ha sostenuto fino ad oggi circa 3.200 iniziative sul territorio per un totale di 33,5 milioni di euro.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , ,