Quantcast
Piemonte sotto zero in aprile: coltivazioni di viti e kiwi a rischio in Pinerolese, Canavese e Chierese

Il previsto calo delle temperature ha colpito il Piemonte con temperature sotto lo zero anche in pianura nella scorsa notte che si è dimostrata la più fredda della primavera. Ad Alessandria Arpa ha registrato una minima di 2.3, ad Asti -1.9, a Vercelli – 0.9, a Cuneo il termometro è sceso a -0.2, mentre nel centro di Torino la minima è arrivata a +0.9.

In montagna si è arrivati – 17.4 a 3 mila metri a Bardonecchia, -27.5 ai 4.500 metri della Capanna Margherita, sul Monte Rosa.

L’improvviso gelo ha messo in allarme l’agricoltura gelate e brinate. Le zone più colpite dalle gelate straordinarie sono state le colture di kiwi nel Pinerolese e le viti nel Canavese e nel Chierese. I tecnici della Cia torinese sono al lavoro per quantificare con precisione le perdite ma è già possibile stimare danni alle colture di kiwi compresi tra il 50% e il 90% della produzione e una perdita del 50-70% del prodotto per quanto riguarda le viti.

 

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,