Quantcast
Ultimo aggionamento: 23-06-2017 - 23:52 | Oggi: incidente juventus furto incendio maltempo
Torna Borderscapes, progetto europeo di valorizzazione dei valichi alpini attraverso percorsi creativi

Tra aprile e maggio 2017, Borderscapes torna sui territori alpini transfrontalieri protagonisti del suo viaggio – Valle Gesso, Val Varaita e Valle di Susa – per presentare in tre tappe le opere originali realizzate dagli otto artisti italiani e francesi coinvolti nel percorso creativo inaugurato nel giugno dello scorso anno. Film documentari, cortometraggi, progetti fotografici, reportage audio, musica e illustrazioni che, prendendo le mosse dalla realtà viva dei luoghi attraversati e delle loro comunità, raccontano paesaggi e personaggi di confine, s’immergono nelle loro storie, le trascrivono e le interpretano con l’obiettivo di costruire un nuovo immaginario della frontiera, che metta in discussione la nozione stessa di limite geografico, storico, politico e culturale.

I tre appuntamenti, aperti e gratuiti, saranno dunque l’occasione per restituire alle comunità coinvolte i risultati di oltre un anno di lavoro e fare quindi “dono” delle opere prodotte dal progetto Borderscapes agli enti dei rispettivi territori nell’ambito delle future azioni di promozione e valorizzazione del patrimonio.

Borderscapes si concluderà in Italia a Torino dove farà tappa dal 29 giugno al 2 luglio con il Festival Spaesamenti, al cinema Massimo e all’Unione Culturale Franco Antonicelli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

22 aprile 2017 – h 18.00 | Valdieri (CN)

Villa Bianco, Piazza Regina Elena

Alla presenza degli autori Sandro Bozzolo e Francesca Cogni, proiezione di:

NEVIERO (Francesca Cogni, Italia/Francia, 2017, 27’)

MAKHNO (Sandro Bozzolo, Italia/Francia, 2017, 26’)

PALE DROM (Sandro Bozzolo, Italia/Francia, 2017, 5’)

29 aprile – h 17.30 | Sampeyre (CN)

Lu Cunvent, Borgata Rore 63

Alla presenza degli autori Enrico Negro ed Elisa Talentino, presentazione delle opere:

SUITE ALPINA (Enrico Negro, live performance – chitarra)

DANDELION (Elisa Talentino, disegni e video d’animazione)

VOLTZ (Chloé Truchon, documentario sonoro)

OUVREZ LES FRONTIÈRES (Fatima Bianchi, installazione video)

MAKHNO (Sandro Bozzolo, video documentario)

12 maggio 2017 – h 18.00 | Venaus (TO)

Borgata 8 dicembre, Strada Provinciale 210

Alla presenza dei responsabili del progetto e dell’artista Chloé Truchon, presentazione delle opere:

CONFINS (Thierry Michel, fotografie)

DANDELION (Elisa Talentino, disegni e video d’animazione)

RUMORI NOTAV (Chloé Truchon, documentario sonoro)

A LA LISIÈRE (Katia Kovacic, documentario sonoro)

MAKHNO (Sandro Bozzolo, video documentario)

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,