Quantcast
Ubriaco, senza patente ed evaso sfreccia su un’Audi A6: arrestato dopo l’inseguimento

Incurante del fatto di essere pieno di alcool e senza patente si è messo alla guida di un Audi A6. E’ un uomo di 29 anni, arrestato la notte scorsa dagli agenti della Squadra Volante. A folle velocità, nel cuore della notte, l’uomo si è immesso pericolosamente in un controviale di corso Francia. I poliziotti in servizio, notata la scena, hanno immediatamente intimato l’alt al conducente dell’Audi, che del tutto indifferente ha continuato la sua corsa.

Il ventinovenne ha bruciato semafori rossi, ha condotto l’auto più volte contromano, ha zigzagato tra le auto rischiando più volte di schiantarsi che procedevano nel senso opposto, poi ha invertito improvvisamente la marcia tentando di speronare la volante che lo tallonava.

L’uomo si è poi immesso nel controviale di corso Vittorio Emanuele per poi andare a sbattere contro il box di un distributore di benzina. Ma non è finita qui: è scappato a piedi ed è stato inseguito dagli agenti, che dopo un breve inseguimento e una violenta colluttazione sono riusciti a fermarlo.

Il ventinovenne è stato arrestato per i reati di violenza, minacce, resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale, false attestazioni ed evasione, poiché sotto un altro nome risultava sottoposto agli arresti domiciliari. Inoltre, l’uomo, con numerosi precedenti di polizia, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, oltre ad essere stato sanzionato amministrativamente per guida senza patente, violazione della segnaletica stradale e per non essersi fermato all’alt.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,