Bambino di un anno e mezzo solo sul balcone alle 3 di notte, la procura apre un’inchiesta



E’ stata una donna a chiamare i vigili del fuoco alle 3.00 di notte tra sabato e domenica dopo aver visto un bambino di un anno e mezzo solo su un balcone di via Cigna, che cercava di salire su una sedia. L’intervento dei vigili del fuoco ha appurato che la madre del bambino in quel momento era al lavoro in un locale poco lontano da casa e avrebbe finito il suo turno alle 3.30.

In casa col piccolo c’era un amico della donna che però si è addormentato sul divano. L’uomo, 22 anni, ha raccontato che il bambino era addormentato nel suo lettino e di non essersi accorto che il piccolo si fosse svegliato e fosse uscito sul balcone. L’uomo e la donna non sono indagati ma la procura ha comunque aperto un’inchiesta per approfondire quanto accaduto.

Ultima modifica: 6 gennaio 2018

In questo articolo