Bambina di 7 non vaccinata ricoverata in gravi condizioni al Regina Margherita forse per tetano



Una bambina di sette anni, italiana, potrebbe essere malata di tetano, malattia per cui non è mai stata vaccinata è ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione all’Ospedale Regina

Margherita. La bambina è stata accompagnata dai genitori in preda a convulsioni e spasmi incontrollati. L’equipe medica dell’Amedeo di Savoia, sta verificando l’origine di quei sintomi per verificare se sia stata colpita dal tetano. La bambina respira da sola ma è sedata per evitare spasmi e convulsioni ulteriori che determino complicazioni.

Al Regina Margherita hanno già accertato che la bambina non era mai stata vaccinata per quella malattia, vaccinazione obbligatorie insieme a polio, difterite ed epatite B, ancora prima dell’entrata in vigore del decreto Lorenzin.

I medici del Regina Margherita hanno comunque avviato la terapia contro la tossina che viene prodotta dal batterio che provoca il tetano. il tetano infatti può causare danni neurologici. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

I casi di tetano tra i bambini in Italia sono ormai rarissimi anche perché il vaccino è obbligatorio da molto tempo.

Ultima modifica: 6 gennaio 2018

In questo articolo