Spacciava cocaina tenendo gli ovuli in bocca, arrestato a Porta Nuova



Durante una serie di controlli straordinari su via NIzza, all’altezza della stazione di Torino Porta Nuova, è stato tratto in arresto un quarantacinquenne proveniente dal Guinea Bissau. L’uomo è stato visto cedere a due persone altrettante dosi di stupefacente, sputate dalla bocca, dietro la cessione di denaro.

All’atto del fermo per la contestazione del reato, gli agenti lo hanno visto deglutire qualcosa e accertamenti ospedalieri hanno accertato che si trattava di 7 ovuli. Il pusher non è riuscito, comunque, a disfarsi di altre 8 dosi di cocaina ed eroina, che gli sono state sequestrate e gli sono valse anche l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ultima modifica: 6 gennaio 2018

In questo articolo