Quantcast
Una mostra fotografica in via Lagrange ricorda quando Christo impacchettò Palazzo Bricherasio
Dal sito christojeanneclaude.net

Torna a Torino l’arte di Christo, l’artista internazionale che ha catalizzato l’attenzione mondiale con la sua “land art”, a poco più di un anno dalla realizzazione di “The Floating Piers” sul lago d’Iseo. Banca Patrimoni Sella & C., la banca del Gruppo Banca Sella specializzata nella gestione e amministrazioni di patrimoni che ha sede a Palazzo Bricherasio, infatti, organizza la mostra fotografica “Christo and Jeanne Claude – Palazzo Bricherasio 1998”, che ripercorre l’installazione artistica ospitata nello storico palazzo torinese quasi vent’anni fa.

Dal 31 ottobre al 5 novembre, nell’area pedonale di Via Lagrange a Torino, durante la settimana di Artissima, sarà possibile ammirare le fotografie che riproducono “Wrapped Floors and Stairway and Covered Windows”, l’installazione che Christo e la moglie Jeanne-Claude realizzarono a Palazzo Bricherasio, nel 1998: 1200 metri quadrati di drappi in cotone color avorio che furono deposti sul pavimento, sulla balaustra, sul corrimano dello scalone d’onore e che rivestirono il parquet delle cinque sale del piano nobile dell’edificio secentesco, accompagnati da una mostra antologica negli spazi espositivi del Palazzo.

Banca Patrimoni Sella & C., in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Torino, il Consolato della Bulgaria – paese di origine di Christo – e l’Accademia della Voce del Piemonte, ripropone l’evento torinese del 1998, attraverso la mostra fotografica en plein air e una nuova edizione del catalogo.

Christo sarà a Torino il prossimo 17 ottobre per ricevere la Laurea Honoris Causa in Storia dell’arte dall’Università degli Studi di Torino e il premio Internazionale Arca d’Oro Italia 2017 conferito dall’Accademia della Voce del Piemonte.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: