Donna di 65 anni aveva laboratorio per produrre marijuana in casa… e anche un fucile rubato



Ancora un maxi sequestro di droga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Alba nelle langhe. I militari di Cortemilia hanno sequestrato circa 5 kg di marjuana nel comune di Somano e rivenuto un fucile calibro 12 provento di rapina in casa perpetrata nel 2014 ad Isola D’Asti.

Questa volta il pusher è stata una donna, classe 65, disoccupata e pluripregiudicata, alla quale durante una perquisizione domiciliare è stato rinvenuto, nascosto nella cantina, un vero e proprio laboratorio per essiccare, pesare e successivamente confezionare sostanza stupefacente. La stessa è stata quindi arrestata con l’accusa produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, ricettazione e detenzione abusiva di armi.

Tutto il materiale è stato sequestrato e depositato presso l’ufficio corpi di reato del Tribunale di Cuneo. La droga ora verrà catalogata e analizzata per capire, attraverso il valore del THC, quanta sostanza stupefacente poteva essere realizzata per il successivo spaccio.

Ultima modifica: 6 gennaio 2018

In questo articolo