A Torino una mozione per regolamentare il soccorso stradale dei carri attrezzi



Il Consiglio comunale di Torino ha approvato una mozione (primo firmatario Antonio Fornari – Movimento5Stelle) che propone di regolamentare il soccorso stradale dei carri attrezzi, spesso in competizione tra loro per arrivare prima possibile sul luogo dell’incidente. I “carristi” a volte effettuano gravi violazioni al Codice della strada (velocità, attraversamento di incroci con il rosso) e anche se nei mesi scorsi sono stati intensificati i controlli dalla Polizia municipale, questi si rilevano ancora sufficienti per arginare il fenomeno.

La mozione chiede all’Amministrazione di promuovere un protocollo d’intesa tra il Comune e le depositerie presenti nell’elenco prefettizio (ripetendo l’esperienza di Verona). L’accordo regolamenterà le modalità di chiamata delle ditte preposte al soccorso stradale per offrire e garantire alla cittadinanza un servizio tempestivo e uniforme. Si chiede inoltre di prevedere l’esclusione dal protocollo d’intesa di operatori della stessa ditta che hanno effettuato ripetute e accertate infrazioni al Codice della strada nell’ultimo triennio.

Ultima modifica: 5 gennaio 2018

In questo articolo