Quantcast
La Ferrero è l’azienda dove i dipendenti italiani lavorano meglio

And the winner is… Ferrero. E’ la multinazionale di Alba, specializzata in prodotti dolciari, fondata da Pietro Ferrero nel 1946, a salire sul gradino più alto del podio nella classifica delle aziende dove i dipendentiitaliani lavorano meglio.

La classifica è stata realizzata dall’azienda tedesca “Statista” per Panorama. Che spiega: “La ricerca è stata condotta intervistando 15 mila lavoratori di aziende con più di 250 dipendenti (una platea di oltre 1.900 imprese): alle persone, consultate in maniera anonima, sono state poste una dozzina di domande. In particolare, è stato chiesto se avrebbero raccomandato il proprio datore di lavoro a conoscenti o familiari. Al sondaggio si poteva partecipare anche attraverso il sito internet di Panorama”.

Nella top ten, oltre all’azienda della Nutella, dei Ferrero rocher, e degli Ovetti Kinder (per citarne solo alcuni) troviamo la Ferrari, la catena di Hotel Hilton, Enel, Lamborghini, Banca d’Italia, Barilla, Samsung, Decathlon e Tetra Pak.

Innovazione, certo. Ma anche cura e stretto rapporto con il territorio coagulato con “un sistema di welfare tra i più apprezzati e concreti a livello nazionale, con servizi di assistenza che vanno dalla gestione delle pratiche amministrative, ai servizi previdenziali e assistenziali, alle visite mediche domiciliari, al supporto in caso di problematiche di salute dei dipendenti e dei loro familiari” consegnano alla Ferrero la medaglia d’oro.

Sotto la classifica completa delle prime 400 aziende dove i dipendenti italiani lavorano meglio

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , ,