Quantcast
Un supermercato al posto della fabbrica di via Baltimora 123 a Torino

Il Consiglio comunale ha approvato con 22 voti favorevoli ed un voto contrario la delibera presentata dall’assessore all’urbanistica, Guido Montanari, che ai sensi della legge 106 del 2011 per la riqualificazione delle aree urbane degradate, autorizza la riqualificazione del complesso sito in via Baltimora 123. Gli interventi che la società Baltimora s.r.l., proponente, potrà realizzare, prevedono la demolizione di fabbricati esistenti a destinazione produttiva e palazzina uffici, pertinenziale all’attività produttiva insediata e, in deroga al piano regolatore, la successiva realizzazione di un nuovo edificio a destinazione commerciale di 2.880,00 metri quadrati di S.L.P. e 1.481,00 metri quadrati di superficie di vendita. Gli edifici da demolire, abbandonati dal 2011, sviluppano una superficie lorda di pavimento maggiore (5.083,03 metri quadrati) di quelli che saranno realizzati. L’area che ne risulterà liberata sarà riqualificata a carico della Baltimora s.r.l..

Al piano interrato del nuovo edificio sarà realizzato un parcheggio in parte ad uso pubblico, per n. 83 posti auto, e in parte pertinenziale, ai sensi della Legge n. 122/1989, per n. 37 posti auto. La copertura dell’edifico sarà quasi interamente realizzata con finitura a verde pensile.
La parte di area privata prospettante via Baltimora libera da costruzioni verrà destinata all’uso pubblico e sarà sistemata in parte a verde in piena terra e in parte con pavimentazione drenante. Sono previste inoltre la risistemazione dell’incrocio tra via Baltimora e via Lima, per adeguarlo alla normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche, l’inserimento di aiuole e piante alternate ai parcheggi esistenti sulla via Baltimora, la sistemazione e l’allargamento dello spazio antistante alla scuola media “Caduti di Cefalonia”. Tutte le opere saranno interamente realizzate a cura e spese del richiedente. Il Comune incasserà oneri di urbanizzazione per un totale di circa 900.000 euro.

Il voto è stato preceduto da un dibattito nel corso del quale i Consiglieri Lo Russo, Tresso, Napoli, e Rosso hanno stigmatizzato la decisione della Giunta che autorizza la realizzazione di una nuova struttura media di vendita, definendola incoerente alla luce del programma politico della maggioranza e anticipatrice di nuove autorizzazioni edificatorie di supermercati.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: