Quantcast
Domenica 14 gennaio la giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato: i progetti Never Alone dedicati ai minori non accompagnati

«Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati»: è il messaggio di Papa Francesco per la “Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato”, che si celebra il 14 gennaio 2018. Tra i temi, anche la tutela e il sostegno ai minori non accompagnati, ragazze e ragazzi che si trovano in Italia soli, privi di assistenza e rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per loro legalmente responsabili.

La presenza di minori non accompagnati in Italia e in tutti i paesi europei è in continua crescita. I dati relativi ai minori soli, segnalati alle autorità e che risultano presenti e censiti nelle strutture di accoglienza italiane rilevati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, evidenziano un aumento nel triennio 2014-2017: al 31 dicembre del 2015 erano presenti 12mila minori non accompagnati e a fine 2017 se ne contavano circa 18mila. Sono prevalentemente di sesso maschile (93%) e hanno un’età compresa tra i 15 e i 17 anni (93,2%).

Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione CON IL SUD, Enel Cuore, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Fondazione Peppino Vismara hanno unito gli sforzi nell’iniziativa “Never Alone, per un domani possibile”, che promuove in Italia una serie di azioni volte a favorire l’autonomia e l’inclusione dei giovani migranti.

Nel 2016, le fondazioni hanno lanciato la prima edizione del Bando “Accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri non accompagnati che arrivano in Italia soli”, che oggi sostiene otto progetti con 3,5 milioni di euro. I progetti, operativi dal mese di aprile 2017, propongono interventi per l’accompagnamento all’autonomia nel passaggio alla maggiore età, il rafforzamento e la diffusione della pratica dell’affido e del sistema dei tutori volontari, l’accoglienza delle ragazze, con l’obiettivo di garantire un futuro ai minori che arrivano soli sul territorio.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,