Minorenne aggredisce a calci un uomo per rubargli il cellulare



Un ragazzo minorenne è stato arrestato a Vercelli con l’accusa di rapina ai danni di un uomo di quarant’anni. Il ragazzo ha avvicinato la sua vittima, lo ha strattonato violentemente, trascinandolo a terra, e infine lo ha colpito con numerosi calci allo scopo di impossessarsi del telefono cellulare.

Il rapinatore, senza fissa dimora e cittadino marocchino, nonostante avesse tentato la fuga, è stato subito rintracciato da un equipaggio della Squadra Volante che lo ha sottoposto a perquisizione personale. Nella tasca sinistra del giubbino è stato rinvenuto il telefono cellullare sottratto poco prima.

Il giovane malvivente, con numerosi precedenti penali nonostante la giovane età, è stato accompagnato in Questura ed arrestato per il reato di rapina e, successivamente, portato presso il Centro di Prima Accoglienza di Torino.
La vittima del reato, è stata curata e giudicata guaribile con una prognosi di 30 giorni, data la serietà delle lesioni riportate.

Ultima modifica: 16 aprile 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione