Nocciola Tonda Gentile delle Langhe, il Tar da ragione al territorio



La dicitura “Tonda Gentile Langhe” dovrà essere cancellata dal Registro vivaistico nazionale. Lo stabilisce la sentenza definitiva del Tar del Lazio che ha accolto il ricorso presentato da circa cento comuni piemontesi per difendere un nome che è identità di un territorio.

Il caso riguarda il Registro approvato nell’ottobre 2016 dal Ministero per le Politiche Agricole, dove la dicitura “Langhe” è stata introdotta per indicare genericamente una determinata tipologia di nocciola. Una scelta che, di fatto, ha autorizzato l’uso di questo nome in qualunque altra parte d’Italia e contro la quale il territorio delle Langhe si è battuto per quasi due anni.

Ultima modifica: 10 maggio 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione