I lavoratori Embraco scrivono a Salvini e Di Maio: serve una legge sulla responsabilità sociale



I lavoratori Embraco, riuniti in assemblea, hanno scritto una lettera aperta a Matteo Salvini e Luigi Di Maio, chiedendo che non si verifichino più casi come il loro ed invocando una legge sulla responsabilità sociale delle imprese.

Ultima modifica: 23 maggio 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione