La donna trovata morta in casa a Govone non era stata vittima di una rapina: arrestato il marito



I carabinieri di Cuneo (Compagnia di Alba e Nucleo Investigativo di Cuneo) a seguito di un’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Asti, hanno tratto in arresto Arturo Moramarco, ritenuto l’autore dell’omicidio della moglie Roberta Personi.

L’arresto è stato effettuato in esecuzione dell’ ordine di custodia cautelare in carcere emesso, a seguito dell’evidenza dei gravi indizi raccolti dagli investigatori, dal Tribunale-Ufficio GIP di Asti.

La donna era stata ritrovata cadavere nella sua abitazione di Govone nella mattinata del 26 giugno 2018 e si era ritenuto in un primo tempo che fosse vittima di una rapina in abitazione finita male.

Ultima modifica: 8 agosto 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione