Cherasco diventa Capitale mondiale della Magia per due giorni



Sabato 15 e domenica 16 settembre Cherasco torna ad essere, Capitale Mondiale della Magia per due giorni, durante i quali si alterneranno spettacoli, laboratori, animazioni. Promotore della manifestazione è il Mago Sales, don Silvio Mantelli, prete salesiano per vocazione e mago per passione che, dopo aver girato il mondo intero, facendo sorridere centinaia di migliaia di bambini, ha messo radici a Cherasco, dove ha creato il Museo della Magia, un luogo da favola, in cui è facile ritornare bambini e l’immaginazione e la creatività diventano protagonisti nel creare un mondo padrone dei sogni. Si tratta dell’unico museo magico d’Italia e uno dei più importanti d’Europa. E’ inoltre il primo tra i musei della provincia di Cuneo e Asti, visitato ogni anno da oltre 25.000 persone.

Il Museo, oltre a custodire una biblioteca di oltre 20.000 volumi, filmati originali, manifesti, attrezzi di grandi prestigiatori del passato, possiede anche numerosi oggetti personali di celebri illusionisti italiani come i due smoking da scena di Silvan, giochi di magia appartenuti a Mister Forest e Raul Cremona, le carte da gioco usate da Tony Binarelli, per doppiare le mani di Terence Hill, nella partita a poker del film “Continuavano a chiamarlo Trinità” e diversi altri gustosi cimeli interessanti non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per il grande pubblico che troverà ambienti suggestivi, curiosità inedite e una serie di sorprese in grado di restituire tutto il fascino del mondo dell’illusionismo.

Ospite d’onore dell’evento Arturo Brachetti che donerà al museo uno dei suoi primi abiti da scena, il frak bianco con cui si è presentato al termine dei suoi grandi spettacoli di trasformismo.

Il ricco cartellone di eventi si apre sabato sera alle 21 presso l’Arco Belvedere con il Gran Galà della Magia che vede protagonisti gli illusionisti Luca Bono, Jonny Magic, Beppe Brondino e Madame Zorà, Mister Gallina presentati da Carlo Cicala. Ospite della serata il popolare Mago Alexander. Al termine dello spettacolo verrà inaugurato e illuminato il nuovo allestimento della facciata del Museo della Magia in via Cavour, abbellita con artistici medaglioni dello scultore brasiliano Fabrini e con magiche sculture in tre dimensioni.

Alle ore 23.00 Notte al Museo: il Museo della Magia di Cherasco resterà aperto fino alle ore 1.30 con spettacoli di magia e grandi animazioni.

Domenica 16 sarà possibile visitare il museo a partire dalle 9.30 con visite guidate e spettacoli. Alle 11.00 Arturo Brachetti farà dono al Museo di un suo abito da scena.

Alle 11.30 nella chiesa di Sant’Agostino (piazza Belvedere) don Silvio Mantelli celebrerà la Santa Messa animata dalle “giovani voci di Cherasco”.

Nel pomeriggio dalle 15.00 animazione con artisti di strada nella centrale via Cavour. Alle 17.00 presso l’arco Belvedere Gran Galà della Magia con Julian de Rosa, Zio Potter, Budinì, Marco Sereno, Polì, Paolo e Francye presentati da Walter Rolfo.

Ospite d’Onore dello show Arturo Brachetti

Durante l’intera manifestazione verranno raccolte offerte per i progetti di solidarietà della Fondazione Mago Sales attraverso una sottoscrizione a premi.

Ultima modifica: 12 settembre 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione