Maltempo, persistono rovesci anche di forte intensità sulla parte sud-occidentale – La situazione in Piemonte



In Piemonte persistono condizioni instabili, con rovesci e temporali anche di forte intensità più frequenti e diffusi sui settori sud-occidentali. Lo fa sapere l’Arpa che spiega che “nelle ultime 24 ore si sono verificate precipitazioni persistenti, forti e localmente molto forti sulla fascia montane e pedemontana, in particolare nella Val Pellice, Val Sangone, Valle Po, Val Maira, alta Valle Tanaro e Alta Valle Bormida”.

I valori più significativi in 24 ore, alle 8:00 sono stati osservati a: Colle Barant (TO) con 277mm, Praly (TO) 176mm, Clot della Soma (TO) 172mm, Pian Giasset (CN) 160mm, Paesana (CN) 126mm, Ponte di Nava (CN) 103mm.
Il massimo di precipitazione sull’ora è stato registrato sulla stazione di Mallare (SV), Alta Val Bormida, con 28mm/h.

Viabilità

Difficile situazione in bassa Valle di Susa dove a causa della pioggia alcune strada sono allagate.  Disagi sull’autostrada Torino- Aosta dove a causa di un incidente è prevista l’uscita obbligatoria a Ivrea.

LEGGI ANCHE Camion abbatte la barriere sul ponte di Tavagnasco della Torino-Aosta, autostrada chiusa

Chiusa temporaneamente anche l’autostrada in direzione Aosta a causa della caduta delle barriere.

“I livelli dei corsi d’acqua –  spiega l’Arpa – permangono al di sotto delle soglie di attenzione. E’ atteso un miglioramento delle condizioni meteorologiche dal pomeriggio odierno.

Disagi anche a Cuneo dove a causa del maltempo due camion sono finiti fuori strada, a Busca e a Polonghera. Fortunatamente i due conducenti sono rimasti lievemente feriti.

La zona più colpita dalla pioggia è quella dell’Infernotto, dove nelle ultime 12 ore l’acqua caduta ha già raggiunto i 170 millimetri. Sono tutti percorribili, invece, i valichi alpini: la neve sta cadendo oltre i 3mila metri.

Disagi per la pioggia anche alla stazione ferroviaria di Cuneo, con i pendolari che denunciano la presenza di acqua nei sottopassi pedonali e infiltrazioni dalle pensiline dei binari.
 

 

Ultima modifica: 12 ottobre 2018

In questo articolo


Partecipa alla conversazione