Quantcast
1° Campionato italiano della ciclabilità urbana

Che cos’è? Una gara tra le città italiane impegnate a favorire la mobilità ciclabile urbana. Vincerà quella in cui, in occasione del Giretto d’Italia, si sposterà in bicicletta il maggior numero di persone in proporzione agli abitanti. Il Giretto d’Italia vuole dimostrare che la mobilità in bici è possibile e vuole dare alle positive esperienze locali una dimensione nazionale, segnalando che c’è un paese pronto per una mobilità dolce, diversa, più sana, più sostenibile, più sicura.

L’appuntamento è per martedì 3 maggio, tra le 7.30 e le 9.30. Ogni Comune aderente organizzerà tre check-point in tre zone diverse della città per monitorare tutti i veicoli in transito. La città guadagnerà punti ogni volta che passerà una bicicletta, mentre riceverà bonus quando passeranno pedoni e bus. Saranno invece attribuite penalità quando transiteranno automobili e scooter.

A Torino l’iniziativa è organizzata e coordinata dall’Ufficio Biciclette della Città. I 3 punti di monitoraggio individuati sono:

  • c.so Francia angolo via Principi d’Acaja  – direzione Piazza Statuto
  • viale Primo Maggio (pista dei Giardini Reali) – direzione Piazza Castello
  • via Verdi angolo via Roero di Cortanze

I 3 punti torinesi saranno presidiati da volontari di Legambiente, Associaizone Bici & Dintorni, Associazione Amici della Bicicletta, Associazione Intorno, e Muovi Equilibri. Nei check-point saranno a disposizione gratuita mappe delle piste ciclabili, un adesivo ricordo e un frutto a Km 0 offerto da Coldiretti.

La premiazione verrà effettuata domenica 8 maggio a Roma presso il Ministero dell’Ambiente, nell’ambito della Giornata Nazionale della Bicicletta. Il Giretto d’Italia è un’iniziativa di Legambiente, Città in Bici (Coordinamento Nazionale Uffici Biciclette – A21Italy) e FIAB, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, organizzata insieme ai 27 Comuni aderenti: Bari, Bolzano, Carpi, Ferrara, Firenze, Grosseto, Genova, La Spezia, Lodi, Milano, Modena, Monfalcone, Padova, Parma, Pisa, Pordenone, Ravenna, Reggio Emilia, Roma, Schio, Senigallia, Trento, Torino, Udine, Venezia, Verona, Vicenza.

 

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram