Quantcast

1.000 circa i ciclisti transitati ai posti di rilevamento tra le 7.30 e le 9.30 di martedì (mentre sono state contate 1.500 auto e 500 pedoni). 450 bici sono passate al check point di Via Verdi (molte delle quali dirette all’Università). 300 sono state registrate in Corso Francia e 258 in Viale Primo Maggio. 175 i km di piste ciclabili nella Città di Torino, segnalate nelle mappe che sono state distribuite gratuitamente ai check point. (Le rilevazioni sono state curate dall’Ufficio Biciclette del Comune di Torino). Una delle sorprese è stata scoprire che gran parte dei ciclisti in transito usa regolarmente la bici come mezzo di spostamento per andare a scuola, in ufficio e per svolgere le attività quotidiane. Buoni i risultati che ha raggiunto Torino, ma sarà difficile spuntarla sugli altri concorrenti: in centro Italia gli spostamenti in bici rappresentano il 20% del totale, a fronte di una media nazionale del 3,8.  

1.000 circa i ciclisti transitati ai posti di rilevamento tra le 7.30 e le 9.30 di martedì (mentre sono state contate 1.500 auto e 500 pedoni).

450 bici sono passate al check point di Via Verdi (molte delle quali dirette all’Università).

300 sono state registrate in Corso Francia e 258 in Viale Primo Maggio.

175 i km di piste ciclabili nella Città di Torino, segnalate nelle mappe che sono state distribuite gratuitamente ai check point.

(Le rilevazioni sono state curate dall’Ufficio Biciclette del Comune di Torino).

Una delle sorprese è stata scoprire che gran parte dei ciclisti in transito usa regolarmente la bici come mezzo di spostamento per andare a scuola, in ufficio e per svolgere le attività quotidiane.

Buoni i risultati che ha raggiunto Torino, ma sarà difficile spuntarla sugli altri concorrenti: in centro Italia gli spostamenti in bici rappresentano il 20% del totale, a fronte di una media nazionale del 3,8.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram