Quantcast

A partire dal 28 marzo, l’abbonamento annuale di Tobike potrà essere attivato direttamente sulla card multifunzione per i trasporti BIP e sulla PYOU card, riservata agli under 30. Sarà possibile attivare l’abbonamento annuale autonomamente sul sito del servizio o presso lo Store Tobike di via Santa Chiara 26/f. Per tutti coloro che sono già in possesso di una card Tobike sarà possibile richiedere il trasferimento dell’abbonamento sulla BIP al momento del rinnovo. Tobike conta ad oggi 105 postazioni attive in città e 22.000 abbonamenti annuali attivi a cui si aggiungono le 30 stazioni distribuite sui comuni dell’area metropolitana come Alpignano, Collegno, Druento, Grugliasco e Venaria Reale. Il servizio ha 7 mila prelievi medi giornalieri, registrando nelle giornate di maggior utilizzo oltre i 10 mila prelievi.

A partire dal 28 marzo, l’abbonamento annuale di Tobike potrà essere attivato direttamente sulla card multifunzione per i trasporti BIP e sulla PYOU card, riservata agli under 30. Sarà possibile attivare l’abbonamento annuale autonomamente sul sito del servizio o presso lo Store Tobike di via Santa Chiara 26/f. Per tutti coloro che sono già in possesso di una card Tobike sarà possibile richiedere il trasferimento dell’abbonamento sulla BIP al momento del rinnovo. Tobike conta ad oggi 105 postazioni attive in città e 22.000 abbonamenti annuali attivi a cui si aggiungono le 30 stazioni distribuite sui comuni dell’area metropolitana come Alpignano, Collegno, Druento, Grugliasco e Venaria Reale. Il servizio ha 7 mila prelievi medi giornalieri, registrando nelle giornate di maggior utilizzo oltre i 10 mila prelievi.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram