Ultimo aggionamento: 30-07-2015 - 09:30 | Oggi: degrado cassa integrazione glbt via roma parchi

Sarà il ballottaggio a decidere il sindaco in molti degli altri maggiori comuni interessati dalle amministrative 2011. Ci vorrà un secondo turno per decidere ad Alpignano (tra Davide Arduino - Pd+Idv+Psi+Lista civica Democrazia e solidarietà - 32,49% e Gianni Da Ronco - Sinistra ecologia e Libertà+Lista civica Alpignano democratica - 15,38%), Carmagnola (Silvia Testa, centrosinistra, 47,13% e Alessandro Salamone, Pdl+liste civiche, senza Lega, 21,30%), Chivasso (Bruno Matola, centrodestra, 46,61% e Gianni De Mori, centrosinistra, 38,35%), Domodossola (tra Riccardo Galvani sostenuto dal centrodestra con il 38,87% e Mariano Cattrini del centrosinistra, 35,64%), Pinerolo (Eugenio Buttiero, Pd+Idv+Moderati+Udc, 34,73% e Andrea Chiabrando, Pdl+lista civica, 23,46%), San Mauro (tra Roberto Olivero sostenuto da Pdl+lista civica con il 31,41% e Ugo Dallolio sostenuto dal centrosinistra, 23,51%) e Trecate (tra Enrico Ruggerono del centrosinistra con 35,70% e Federico Binatti, liste civiche centrodestra+La Destra 21,10%). A Cirié i giochi si sono chiusi al primo turno con la vittoria di Francesco Brizio  candidato del centrosinistra. A Pianezza vince il centrodestra con Antonio Castello. Anche a Trofarello vince il centrodestra con l'ex vicesindaco Gian Franco Visca .  Volpiano ha deciso per  Emanuele De Zuanne vincitore con una lista civica. A Carignano confermato il primo cittadino uscente Marco Cossolo. Anche a Pino Torinese è confermato Andrea Biglia primo cittadino. Il centrosinistra conquista Nizza Monferrato, in provincia di Asti, dove ha vinto Flavio Pesce  della Lista civica Insieme per Nizza.

Sarà il ballottaggio a decidere il sindaco in molti degli altri maggiori comuni interessati dalle amministrative 2011. Ci vorrà un secondo turno per decidere ad Alpignano (tra Davide Arduino – Pd+Idv+Psi+Lista civica Democrazia e solidarietà – 32,49% e Gianni Da Ronco – Sinistra ecologia e Libertà+Lista civica Alpignano democratica – 15,38%), Carmagnola (Silvia Testa, centrosinistra, 47,13% e Alessandro Salamone, Pdl+liste civiche, senza Lega, 21,30%), Chivasso (Bruno Matola, centrodestra, 46,61% e Gianni De Mori, centrosinistra, 38,35%), Domodossola (tra Riccardo Galvani sostenuto dal centrodestra con il 38,87% e Mariano Cattrini del centrosinistra, 35,64%), Pinerolo (Eugenio Buttiero, Pd+Idv+Moderati+Udc, 34,73% e Andrea Chiabrando, Pdl+lista civica, 23,46%), San Mauro (tra Roberto Olivero sostenuto da Pdl+lista civica con il 31,41% e Ugo Dallolio sostenuto dal centrosinistra, 23,51%) e Trecate (tra Enrico Ruggerono del centrosinistra con 35,70% e Federico Binatti, liste civiche centrodestra+La Destra 21,10%). A Cirié i giochi si sono chiusi al primo turno con la vittoria di Francesco Brizio  candidato del centrosinistra. A Pianezza vince il centrodestra con Antonio Castello. Anche a Trofarello vince il centrodestra con l’ex vicesindaco Gian Franco Visca .  Volpiano ha deciso per  Emanuele De Zuanne vincitore con una lista civica. A Carignano confermato il primo cittadino uscente Marco Cossolo. Anche a Pino Torinese è confermato Andrea Biglia primo cittadino. Il centrosinistra conquista Nizza Monferrato, in provincia di Asti, dove ha vinto Flavio Pesce  della Lista civica Insieme per Nizza.


TAGS: , , , , , , ,