Quantcast

La Juve si tuffa nell'Europa League non proprio con la convinzione che servirebbe... questa è la mia impressione. Comincia forte, spinge, crea, segna un gol molto fortunato poi, ancora una volta (e sta succedendo un po' troppo ultimamente) si siede un po', aspetta... e rischia di cadere. L'impressione è che a salvare la baracca sia stato Antonio Conte decidendo ad un certo punto di non accontentarsi e di inserire un attaccante in più. La Juve ha ripreso a spingere ed è arrivato il gol di Pogba (su capolavoro di tevez, c'è da dirlo). Tra le cose buone c'è Osvaldo, che pare incredibilmente già entrato negli schemi e nel gruppo.

La Juve si tuffa nell’Europa League non proprio con la convinzione che servirebbe… questa è la mia impressione.
Comincia forte, spinge, crea, segna un gol molto fortunato poi, ancora una volta (e sta succedendo un po’ troppo ultimamente) si siede un po’, aspetta… e rischia di cadere.

L’impressione è che a salvare la baracca sia stato Antonio Conte decidendo ad un certo punto di non accontentarsi e di inserire un attaccante in più. La Juve ha ripreso a spingere ed è arrivato il gol di Pogba (su capolavoro di tevez, c’è da dirlo).

Tra le cose buone c’è Osvaldo, che pare incredibilmente già entrato negli schemi e nel gruppo.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: