Quantcast

Domanda ovviamente provocatoria perchè in Italia basta vincere due partite di fila per aver ammazzato il campionato e poi perderne una per essere in crisi. E' evidente che poi non si tratta nè di un caso nè dell'altro. Intanto perchè sappiamo bene perchè pur con la caterva di punti di vantaggio che la Juve ha accumulato in questo campionato mostruoso basta poco per crollare psicologicamente e perdere due, tre partite di fila (e la Roma è sempre lì), poi perchè ovviamente una sconfitta ci sta, soprattutto a Napoli contro una grande squadra. Ci sta meno il modo in cui la Juve ha perso, senza mai entrare in partita e quindi senza alibi alcuno. Il Napoli ha dominato ed è l'unica squadra che è riuscita in questi tre anni a mettere in difficoltà più di una volta i bianconeri. Vorrà dire qualcosa. Detto questo, mancano 7 partite, la Roma è potenzialmente ad 8 punti di distacco (mercoledì saprem) e tutto può ancora accadere. Ci saràa ancora da divertirsi.

Domanda ovviamente provocatoria perchè in Italia basta vincere due partite di fila per aver ammazzato il campionato e poi perderne una per essere in crisi.
E’ evidente che poi non si tratta nè di un caso nè dell’altro.

Intanto perchè sappiamo bene perchè pur con la caterva di punti di vantaggio che la Juve ha accumulato in questo campionato mostruoso basta poco per crollare psicologicamente e perdere due, tre partite di fila (e la Roma è sempre lì), poi perchè ovviamente una sconfitta ci sta, soprattutto a Napoli contro una grande squadra.

Ci sta meno il modo in cui la Juve ha perso, senza mai entrare in partita e quindi senza alibi alcuno. Il Napoli ha dominato ed è l’unica squadra che è riuscita in questi tre anni a mettere in difficoltà più di una volta i bianconeri. Vorrà dire qualcosa.

Detto questo, mancano 7 partite, la Roma è potenzialmente ad 8 punti di distacco (mercoledì saprem) e tutto può ancora accadere. Ci saràa ancora da divertirsi.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: