Quantcast

Arriva la prima sconfitta dell'anno, corredata inevitabilmente dal primo gol subito. E' però una sconfitta che fa poco male dal punto di vista del girone di Champions ed anche del morale. Ci si aspettava infatti una Juve inferiore all'Atletico ed invece gli uomini di Allegri ne sono usciti benone, hanno giocato alla pari con i vicecampioni d'Europa pur senza esaltare. Quello che sorprende è invece l'evolversi di un girone che ci aspettavamo decisamente diverso. Il Malmoe ha battuto Olimpiacos, che a sua volta aveva battuto l'Atletico (che ha battuto la Juve, che aveva battuto il Malmoe). Riassumendo: quattro squadre a pari punti dopo due giornate e girone da cominciare da zero. Non è una buona notizia. perchè ci aspettavamo un girone con l'Atletico prima forza e Juve e Olimpiacos a giocarsi il secondo posto. Così invece potrà succedere di tutto e la tradizione europea dei nostri non è che faccia ipotizzare chissà che trionfi. Vedremo...

Arriva la prima sconfitta dell’anno, corredata inevitabilmente dal primo gol subito. E’ però una sconfitta che fa poco male dal punto di vista del girone di Champions ed anche del morale. Ci si aspettava infatti una Juve inferiore all’Atletico ed invece gli uomini di Allegri ne sono usciti benone, hanno giocato alla pari con i vicecampioni d’Europa pur senza esaltare.

Quello che sorprende è invece l’evolversi di un girone che ci aspettavamo decisamente diverso.

Il Malmoe ha battuto Olimpiacos, che a sua volta aveva battuto l’Atletico (che ha battuto la Juve, che aveva battuto il Malmoe).
Riassumendo: quattro squadre a pari punti dopo due giornate e girone da cominciare da zero.

Non è una buona notizia. perchè ci aspettavamo un girone con l’Atletico prima forza e Juve e Olimpiacos a giocarsi il secondo posto. Così invece potrà succedere di tutto e la tradizione europea dei nostri non è che faccia ipotizzare chissà che trionfi.

Vedremo…

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: