Quantcast
Zavarov rifiuta di andare in guerra

ZavarovRicordate Oleksandr Zavarov? “Sasha” ha rifiutato di andare in guerra. Quella vera, non quella sportiva di una partita, dalle quali mai si è tirato indietro. L’ex numero 10 bianconero, che oggi ha 53 anni ed è il secondo allenatore della nazionale Ucraina, ha rifiutato la chiamata ricevuta per andare a combattere nel Donbass contro i separatisti filorussi. Zavarov è nato a Lugansk, che oggi è la principale roccaforte dei ribelli dopo Donetsk, ed ha dichiarato: “Non andrò mai a fare la guerra là dove vivono la mia famiglia e i miei figli e dove sono sepolti i miei genitori. Voglio che arrivi la pace.” Come dargli torto?
Oleksandr Zavarov giocò dal 1988 al 1990 60 partite nella Juve segnando 7 gol e vincendo una Coppa Italia e una Coppa Uefa. Nel 1986 venne eletto miglior giocatore dell’Unione Sovieta e nel 1988 arrivò secondo agli europei in quella mitica URSS che perse solo in finale contro l’Olanda.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: