Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

22 - 12 - 2014

Magliano Alfieri: sorprese dai carabinieri con 500 gratta e vinci ‘fortunati’ nella borsa, erano frutto di una rapina

GRATTA E VINCIDovranno rispondere di ricettazione e riciclaggio due giovani denunciate dai Carabinieri di Govone che le hanno sorprese con circa 500 ‘Gratta e Vinci’ nelle borse. I militari, nel corso di un servizio di prevenzione, sono stati insospettiti dall’atteggiamento delle due donne provenienti dall’alessandrino che si aggiravano nell’abitato di Magliano Alfieri. Durante il controllo, i militari si sono accorti che all’interno delle borse le due avevano circa 500 tagliandi ‘Gratta e Vinci’, tutti vincenti per una somma incassabile di oltre novemila euro. I carabinieri hanno subito intuito che la dea bendata c’entrava poco, ma che i tagliandi erano, con ogni probabilità, di provenienza illecita; infatti, da un accurato controllo, è emerso che si trattava di parte della refurtiva proveniente da una tabaccheria di (altro…)

Torino, organizzano un raid tramite whatsapp: 18 ragazzi denunciati per rapina e percosse

bullismo_lite_flickr_sellyna_410I carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno denunciato 18 ragazzi, tra i 15 e i 20 anni, per rapina, istigazione a delinquere, lesioni personali aggravate, tentato furto con strappo, percosse e ingiuria nei confronti di 8 studenti minorenni. Il raid è cominciato davanti a una scuola superiore del quartiere Madonna di Campagna ed è proseguito in una piazza poco distante. Per organizzare la spedizione punitiva, un 15enne ha creato un gruppo su whatsapp per pianificare e decidere il piano d’intervento. Così si è riunito, tramite web, il gruppo di ragazzi resisi protagonisti dell’azione, istigati a non andare a scuola per poter effettuare una spedizione punitiva nei confronti di alcuni studenti. Le vittime, (altro…)

Chiamparino favorevole alla riduzione del numero delle regioni in Italia – audio

chiamparinoIl presidente della Regione Piemonte e della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino in una intervista a Mix 24 di Gianni Minoli su Radio24, apre a una riduzione del numero delle regioni in Italia. “Siamo pronti a discutere sulla riduzione delle regioni. Servono, ma devono essere riorganizzate. Si potrebbe fare delle cose insieme tra diverse regioni, aggregarle su progetti condivisi, sulla gestione di alcune strutture anche sanitarie.E’ inutile che io dica quante. Io sono pronto ad affrontare questa discussione ma c’è bisogno di un interlocutore al tavolo”. (altro…)

I saldi in Piemonte iniziano il 3 invece che il 5 gennaio per rilanciare i consumi

saldiDurante una breve riunione della Giunta regionale del Piemonte sono stati approvati i disegni di legge della Finanziaria 2015, del bilancio di previsione 2015 e pluriennale 2015-2017, e soprattutto dell’autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio per il 2015.  Su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis è stato avallato l’anticipo da lunedì 5 a sabato 3 gennaio della data di inizio dei saldi invernali di fine stagione, per favorire il rilancio dei consumi e la promozione del comparto commerciale .

Nel 2015 a Torino i campionati italiani di ciclismo: si arriva a Superga

supergaLa prossima edizione del campionato Italiano professionisti su strada si svolgerà a Torino Il 27 giugno 2015. La Federazione Ciclistica Italiana ha scelto scelto proprio Torino, prossima Capitale europea dello sport anche per i campionati Italiani donne, élite e juniores. Tutte le gare arriveranno sul piazzale della Basilica di Superga.

L’assessore allo Sport Stefano Gallo ringrazia tutti: “Vorrei ringraziare il presidente della Federazione ciclistica Italiana Renato Di Rocco e il vicepresidente della Lega Ciclismo (altro…)

La scuola materna di piazza Guala a Torino sarà intitolata a Silvana Allasia la maestra di Fossano uccisa dal marito

silvana-allasiaLa scuola materna di piazza Guala a Torino sarà intitolata a Silvana Allasia la maestra elementare originaria di Fossano uccisa a Torino dal suo compagno. L’intitolazione della scuola è partita dall’affetto e dal ricordo dei collaboratori e dei conoscenti e si è concretizzata attraverso una richiesta da parte di Alessandro Lupi, consigliere della IX Circoscrizione di Torino. La proposta è stata avallata dal Consiglio di Circoscrizione, e si pensa possa diventare operativa in concomitanza della prossima giornata contro la violenza sulle donne, in programma per il 25 novembre 2015. (altro…)

Tevez-Vidal-Lorente: la Juve a Cagliari soffre soltanto tre minuti, poi dilaga 1-3

Llorente-TevezVittoria senza il minimo problema per la Juventus sul campo del Cagliari, squadra allenata da Zeman: è bene ricordarlo: soprattutto per l’importanza che la cosa ha dal punto di vista emotivo per i tifosi bianconeri. La partita si mette subito in discesa, grazie al gol realizzato da Tevez dopo appena 3 minuti (insacca da due passi, dopo qualche rimpallo tra Chiellini e il portiere Cragno su cross di Vidal) e quindi al raddoppio di Vidal al 16′ (destro a giro dal limite dell’area). Una squadra come la Juve, in vantaggio di due gol dopo un quarto d’ora in trasferta, certamente non permette all’avversario di riaprire l’incontro. Il match scorre via abbastanza tranquillo. Non c’è una grande reazione da parte dei padroni di casa, così nella seconda parte del primo tempo le emozioni principali (altro…)

Protesta dei lavoratori della Provincia. Ma stasera un voto in Parlamento stanzierà 500 milioni per evitare esuberi in tutta Italia

Umberto D'Ottavio

Umberto D’Ottavio

Oggi a Torino, come sta accadendo in varie parti d’Italia, è andata in scena sotto la Regione la protesta dei dipendenti dell’ex Provincia di Torino: 500 su 1700 restano di restare senza lavoro e venire licenziati. Almeno fino a quando non saranno chiari i compiti della Città Metropolitana e come verranno divise le competenze residue tra Regione e Comuni. Contestato anche l’ex presidente della Provincia, attuale assessore alla Sanità, Antonio Saitta accusato di essersi disinteressato della questione. Il quale ha risposto ricordando che proprio lui è stato – anche come presidente dell’Upi, Unione province italiane – uno dei pochi in Italia a lottare fino all’ultimo contro l’abolizione, in minoranza anche all’interno del Pd. Ma la buona notizia, almeno parziale, l’ha però rilanciata da Roma l’on. Umberto D’Ottavio: “Alle 20 questa sera verrà votato (altro…)

Pendolaria 2014 di Legambiente: in Piemonte in 4 anni -33mila persone/giorno sui treni regionali

dovanaÈ un’Italia che viaggia a due velocità: da una parte l’alta velocità delle Frecce e di Italo che collegano Roma, Milano, Napoli, Torino, Venezia con una offerta sempre più ampia, articolata e sempre più remunerativa. Dall’altra parte quella ‘lenta’ dei treni regionali, dove si viaggia troppo spesso tra tagli, ritardi e disservizi, e con oltre 1189 km di rete ferroviaria ‘storica’ ormai chiusi. Tutto questo comporta anche una riduzione del numero dei passeggeri sulle linee regionali: se ne contano 90 mila in meno al giorno, ma con differenze sostanziali tra le Regioni e a causa proprio dei continui tagli effettuati in questi anni al trasporto ferroviario con risultati evidenti. In Piemonte dal 2010 ad oggi sono stati effettuati tagli complessivi del 7,5% al servizio (altro…)

Consiglio comunale di Asti riunito per discutere dei tagli alla sanità

ospedaleIl consiglio comunale astigiano si è riunito in seduta mercoledì 17 dicembre per discutere sull’adeguamento della rete ospedaliera in base al patto per la salute. Il provvedimento prevede la riduzione di 2mila posti letto negli ospedali piemontesi senza potenziare le altre strutture sanitarie territoriali e domiciliari. Per l’Asl astigiana le ricadute riguardano la chiusura dell’ospedale di Nizza, la riduzione di 50 posti letto, soprattutto medicina e lungodegenza, di solito destinati agli anziani. Inoltre, non sono prevedibili le conseguenze, in termini di posti letto ridotti, per il S. Anna. Secondo l’Amministrazione astigiana, tali tagli non tengono conto che l’ospedale locale Cardinal Massaia abbia già raggiunto gli obiettivi fissati dalla delibera, ovvero indici di occupazione ad 80% dei posti letto per acuti, 85% per post acuti, e 3,5 posti letto per mille abitanti. (altro…)

Pasticceri, gelatai e baristi Ascom/Epat regalano 50 panettoni, 50 chili di gelato, 50 litri di cioccolata ai senza dimora per il 24 dicembre

Cesare Nosiglia

Cesare Nosiglia

Un Natale dolce e saporito anche per i senza dimora: 50 panettoni, 30 chilogrammi di gelato, 50 litri cioccolata calda e i tradizionali dolci natalizi saranno donati dai pasticcieri, gelatieri e baristi Ascom/Epat di Torino al termine del tradizionale incontro dell’Arcivescovo Cesare Nosiglia con i senza dimora della città, circa 150 torinesi. L’incontro si terrà il 24 dicembre alle 16.30 presso L’Istituto Suore di San Giuseppe in via Giolitti 29 a Torino alla presenza del Direttore della Caritas Diocesana, Pierluigi Dovis, e delle Associazioni che con il loro impegno si occupano quotidianamente dei cittadini senza dimora. Monsignor Nosiglia guiderà un momento di dialogo fraterno con le persone in povertà assoluta presenti per capire meglio, dalla loro stessa voce, le necessità e le (altro…)

Caselle, denunciato distinto torinese per detenzione di stupefacenti

Guardia-di-FinanzaEra in attesa di due passeggeri, all’aeroporto di Caselle Torinese, provenienti da Barcellona in volo diretto. Un distinto 50enne torinese si trovava nei pressi della sala arrivi e, a causa del suo comportamento insolito e sospettoso, i finanzieri della tenenza locale lo hanno sottoposto a controllo, anche con l’ausilio delle unità cinofile, in servizio presso lo scalo sabaudo. Occultate all’interno del suo soprabito, i militari hanno rinvenuto due buste sigillate contenenti piccole quantità di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare, effettuata a casa dell’uomo, ha permesso ai militari di rinvenire ulteriori sostanze stupefacenti.  (altro…)

Settimo, Nichelino e Moncalieri: da oggi si possono donare farmaci da destinare alla Croce Rossa per combattere la ‘povertà sanitaria’

parafarmaciaPer dare una risposta concreta alla crescente emergenza sanitaria diventa realtà il protocollo d’intesa che Provincia di Torino, Fondazione Banco Farmaceutico, Federfarma, Ordine dei farmacisti, le aziende sanitarie Asl To3, To4 e To5, l’Anpas, hanno siglato in luglio e che consente la raccolta e la distribuzione dei farmaci ancora in corso di validità anche sul territorio della provincia. Da oggi a Moncalieri, Nichelino e Settimo Torinese sarà possibile consegnare i medicinali in 9 farmacie. In sostanza i cittadini si potranno recare nelle farmacie aderenti con i medicinali validi che non utilizzano più con non meno di 8 mesi di validità le cui confezioni risultino integre. Dopo Il controllo del farmacista sull’integrità e la scadenza, il donatore potrà depositare i (altro…)