Quantcast
San Salvario, auto e cassonetti bruciati nella notte

San Salvario, auto e cassonetti bruciati nella notte

8 dicembre 2017 | , ,

Incendi nella notte nel quartiere San Salvario, a Torino: a partire dall’1.45 sono andati a fuoco almeno cinque cassonetti dell’immondizia. I roghi hanno interessato via Galliari, via Belfiore, via Principe (altro…)

Verso gli Stati Generali del Turismo del Piemonte

Verso gli Stati Generali del Turismo del Piemonte

8 dicembre 2017 | , ,

La Giunta regionale del Piemonte ha approvato un calendario di incontri sul territorio dedicati ai temi del turismo, che si volgeranno nel corso del 2018 e coinvolgeranno operatori del settore, (altro…)

Gli studenti del liceo Amaldi di Novi Ligure si vaccinano in massa per proteggere il compagno con il tumore

Gli studenti del liceo Amaldi di Novi Ligure si vaccinano in massa per proteggere il compagno con il tumore

8 dicembre 2017 | , , , , ,

Gli studenti della 5E del liceo Amaldi di Novi Ligure si sono vaccinati in massa contro l’influenza per proteggere un loro compagno di classe malato di tumore. L’iniziativa ha ricevuto anche il plauso del ministro Lorenzin: “E’ una storia esemplare, bellissima, di senso civico e generosità che parte dai giovani”.

Gli studenti raccontano il perchè della loro scelta sul sito del loro liceo

Fra gli studenti della 5aE Liceo linguistico ce n’è uno speciale che sta reagendo con forza e serenità ad una grave patologia oncologica. Simone non può essere sottoposto al vaccino antinfluenzale perchè il suo sistema immunitario, in questo momento, è compromesso dalle terapie a cui è sottoposto. Allo stesso tempo, contrarre l’influenza sarebbe per lui più invalidante che per una persona sana, la quale avrebbe a disposizione tutte le armi per combattere il virus “invasore” e significherebbe perdere ancora tanti giorni di scuola, oltre a quelli dedicati obbligatoriamente alle terapie.

Per questi motivi i suoi compagni e i suoi docenti si sono sottoposti volontariamente al vaccino antinfluenzale, andando a costituire quel gregge che lo proteggerà come uno scudo dall’attacco del virus. E’ vero che il virus dell’influenza sarà, nelle prossime settimane, in agguato un po’ dappertutto, ma è anche vero che i ragazzi, in questo periodo dell’anno, trascorrono gran parte della loro giornata all’interno di un’aula chiusa, ambiente in cui è molto più probabile che i virus si trasmettano. Sappiamo anche che gli agenti patogeni che, virtualmente, potrebbero attaccare una persona immunodepressa, sono numerosi: per questo motivo, nei momenti peggiori, Simone sarà costretto ad usare una mascherina. Siamo però orgogliosi di averne bloccato almeno uno.
Le vaccinazioni non ci possono proteggere da tutte le patologie: ognuna di esse è specifica per un determinato agente patogeno e questi ultimi sono davvero innumerevoli. Alcuni, addirittura, cambiano facilmente aspetto e caratteristiche ed è per questo motivo che ogni anno è necessario ripetere il vaccino antinfluenzale.
Riguardo alla pericolosità, dobbiamo dire che per nessuno di noi il vaccino antinfluenzale ha avuto effetti negativi, nonostante il Dr. Marco Merlo e la Dr.ssa Enrica Manfredi, che ci hanno accolti con estrema disponibilità nel loro ambulatorio presso il distretto sanitario di Novi, ci avessero avvertiti che la zona dell’inoculazione avrebbe potuto arrossarsi e avremmo potuto percepire la sensazione di “ossa rotte” tipica dell’influenza.
L’intervento in classe del Prof. Giovanni Maga, virologo presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, avvenuto il 10 ottobre scorso, è servito a rafforzare le nostre conoscenze sul meccanismo d’azione dei virus e dei vaccini che li contrastano, convincendoci che solo le persone che non hanno una preparazione scientifica di base possono pensare che una vaccinazione causi allergia o, peggio, l’autismo, la cui origine oggi è sufficientemente conosciuta e non ha nulla a che fare con i microorganismi patogeni.
Vogliamo essere testimonianza di quella larga parte di popolazione che asserisce fermamente l’efficacia delle vaccinazioni e l’assoluta inconsistenza delle tesi che fanno derivare da esse ogni sorta di patologia.

I dipendenti di Amiat protestano in via Germagnano a Torino contro le violenze che devono subire

I dipendenti di Amiat protestano in via Germagnano a Torino contro le violenze che devono subire

7 dicembre 2017 | , ,

Dopo gli incidenti che hanno portato al ferimento di una guardia giurata i dipendenti di Amiat hanno protestato in via Germagnano a Torino bloccando la strada per protestare contro le aggressioni che (altro…)


Officine Brand


7 dicembre 2017
Non può essere archiviata la querela contro la dottoressa che affermò che “L’omosessualità è una malattia”

Il Coordinamento Torino Pride ha appreso dal proprio avvocato Nicolò Ferraris che il Gup ha deciso di respingere la richiesta del Pubblico Ministero di archiviare il procedimento legale del Coordinamento

7 dicembre 2017
Sanità, tempi di attesa troppo lunghi per prenotazioni esami: esposto alla Corte dei Conti del M5s

Dopo un’indagine dell’Istituto Piepoli del 2017 che fotografa una realtà preoccupante dei tempi di attesa per la prenotazione degli esami sanitari  in quasi tutte le province piemontesi, il Movimento 5 Stelle ha inviato 

7 dicembre 2017
Ciclista investito da un camion a Moretta

E’ stato trasportato all’ospedale Santa Croce di Cuneo, in codice giallo, O.N., il 77enne caduto a terra dopo essere stato investito da un camion a Moretta, nel cuneese. L’anziano era in sella alla sua bici

7 dicembre 2017
Addio a Pasquale Di Stasio, fondatore degli zainetti Seven

E’ morto questa notte, all’età di 89 anni, Pasquale Di Stasio, fondatore nel 1973 a Leini della Euroborse, azienda che poi diventò nel 1981 Seven, azienda che sorse all’inizio come impresa familiare, e che si 

7 dicembre 2017
Mercoledì 13 dicembre sciopero di 24 ore dei mezzi Gtt. Ecco tutti i dettagli

Nella giornata di mercoledì 13 dicembre 2017 è previsto uno sciopero, della durata di 24 ore, proclamato rispettivamente dalle OO.SS. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e dalle OO.SS. Faisa-Cisal e Fast- Confsal.

7 dicembre 2017
Scontro tra auto e camion a Busca, donna ferita

Incidente stradale questa mattina, intorno alle 11,30, nel cuneese: un’auto si è scontrata contro un camion sulla strada provinciale di frazione San Chiaffredo, a Busca. Secondo le prime informazioni 

7 dicembre 2017
Dopo un novembre in altalena alberghi pieni a Torino per l’Immacolata

Buone notizie per gli albergatori di Torino. Ascom fa sapere che per il lungo ponte dell’Immacolata il 95% delle camere saranno occupate e le prenotazioni sono in aumento del 10%. A contribuire al risultato

7 dicembre 2017
Capodanno a Torino: Cristicchi nel foyer del Pala Alpitour e Mingardi allo Spazio 211

E’ stato comunicato il programma delle feste per il Capodanno di Torino. La festa principale prevede una serata nel foyer del Pala Alpitour organizzata dalla Fondazione Teatro Regio. A partire dalle 21 di domenica 31 dicembre

7 dicembre 2017
Incendio distrugge cascina a Sordevolo

Un grosso incendio ha completamente distrutto nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre un cascinale a Sordevolo. I vigili del fuoco di Biella, con i colleghi di Cossato e di Ponzone hanno lavorato tutta la notte

7 dicembre 2017
A Canelli smurata la cassaforte della canonica di San Tommaso

Ignoti hanno smurato e portato via la cassaforte della canonica della chiesa di San Tommaso a Canelli. Ingente ma non quantificato il bottino, in qunato la cassaforte conteneva una grossa donazione.

7 dicembre 2017
Storia di Tram1. Viaggio nella Torino degli anni ‘30 – il doc che racconta Torino con un tram

Il 5 dicembre l’Associazione Cinemage ha presentato in anteprima il documentario “Storia di Tram1. Viaggio nella Torino degli anni ‘30” al Cinema Classico di Torino.

7 dicembre 2017
Sequestrati a Porta Palazzo 4,5 milioni di prodotti non conformi provenienti dalla Cina

La guardia di Finanza di Torino ha ritirato dal mercato 4,5 milioni di articoli non conformi o con false etichettature provenienti dalla Cina. In un deposito di POrta Palazzo a Torino i finanzieri hanno trovato 45.000

7 dicembre 2017
Rubate tutte le pistole della polizia municipale di San Francesco al Campo

Curioso e preoccupante furto nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre a San Francesco al campo. Ignoti si sono introdotti nella sede della polizia municipale, in via Roma, dove c’è anche il municipio, ed hanno