Quantcast
Garage Customs Italia
Lapo Elkann Carlo Cracco Michele De Lucchi
Lapo Elkann Carlo Cracco Michele De Lucchi

Oggi 7 Novembre si inaugura Garage Custums Italia New Projet Car, New food Gourmet, The New Winner’s Cople

Lapo Elkann e Carlo Cracco

Si è presentato oggi martedì 7 novembre, “Garage Italia”, viene presentato alla stampa, Lapo Elkann è tornato nel circuito delle automobili unendo due realtà che godono di grande riguardo, “cibo e motori”, il tutto nella storica stazione Agip di piazzale Accursio, luogo in cui Lapo ha sempre aspirato a creare il suo personale garage.

Dopo anni di decadenza  i lavori hanno rimesso a nuovo la struttura il restyling è stato affidato all’architetto Michele De Lucchi, così da dar vita ad un progetto creativo, dettagliato, dove le tecnologie avanzate e l’esperienza renderanno uniche le vostre vetture, che sia un’auto, una moto, un aereo, o una barca, grazie ai maestri artigiani.

Il locale è dislocato in 1.118 metri quadrati su cinque piani – prevede un caffè bistrot al piano terra, aperto, il ristorante gourmet aperto tutti i giorni a pranzo e a cena al primo piano. Il secondo piano, invece, sarà uno spazio dedicato interamente a mostre, eventi e concerti.

Garage Customs Italia

Tante idee tutte da scoprire, e così che la nuova coppia Elkann Cracco si intreccia, al piano superiore ci sarà il ristorante dello chef stellato dove si gusterà una cucina pop dall’estro geniale del maestro a prezzi più accessibili.

Ma attenzione ancora una volta Cracco non si smentisce, prezzi accessibili si, con grande sorpresa nella linea dei suoi piatti, realizzerà una cucina molecolare un salto nel futuro contemporaneo, immagino sia l’arma vincente di questo progetto unito dallo stile dandy di Lapo Elkann, e dal potere di tutto ciò che è Cracco in cucina.

http://Garage Customs Italia Lapo E Carlo Cracco

 

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,