Quantcast
Concerto per clarinetto, violoncello e pianoforte alla Cappella dei Mercanti di Torino
La Cappella dei Mercanti, Negozianti e Banchieri a Torino

Appuntamento domenica 12 novembre alle ore 17.00 in Via Giuseppe Garibaldi, 25

Piano in Primo Piano alla Cappella dei Mercanti Domenica 12 novembre 2017 ore 17.00
Trio da Camera per, clarinetto,violoncello e pianoforte
Antonio CAPOLUPO, clarinetto,
Giulio SANNA, violoncello
Massimiliano GENOT, pianoforte
Musiche di:L. van Beethoven, J. Brahms

Info: Musicaviva 339 2739888

Ingresso libero
A sostegno dell’iniziativa è gradita una offerta a partire da € 5,00

Piano in Primo Piano Festival è una rassegna dedicata principalmente al pianoforte. I dodici concerti saranno tenuti sia da artisti di chiara fama sia da giovani musicisti emergenti che arrivano da diverse città italiane e non. Le proposte garantis

cono una ricca varietà di repertorio così da mantenere sempre alto l’interesse di un affezionato pubblico.

Come negli anni precedenti, i pianisti che vorranno maggiormente addentrarsi nello spirito romantico, lo potranno fare, infatti lo strumento messo a disposizione è il pianoforte a coda 232 Steingraeber & Soehne sordino Margulis. Questo strumento è dotato del sordino, che veniva usato nel romanticismo proprio per dare maggior risalto ai “pianissimo”.

Scomparso, nei pianoforti a coda da più di un secolo, è riproposto dalla ditta Steingraeber & Soehne. Ad oggi ne esistono solo tre esemplari in Europa e quello utilizzato per Piano in Primo Piano Festival è l’unico in Italia. Si ringrazia pertanto la ditta Pianoforti Bergamini che ogni anno mette a disposizione questo eccezionale strumento. Gli incontri si svolgeranno in Torino presso la prestigiosa Cappella dei Mercanti, Negozianti e Banchieri, più comunemente chiamata “Cappella dei Mercanti”, sita in Via Garibaldi, 25, centro storico della città denominato “Quadrilatero Romano”, primo insediamento urbanistico di Torino. La Cappella dei Mercanti, sede principale dei nostri concerti, è una “Mirabile Galleria di Opere d’Arte”, tale da essere dichiarata dal Ministero della Pubblica Istruzione nel 1910 “Monumento d’alto livello artistico”.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram