Quantcast

Anche quest'anno il Goethe Institut, l'istituto tedesco che promuove la lingua all'estero, porta a Torino più di 250 ragazzi provenienti da mezza Europa e li fa salire sul palcoscenico. Studenti di età compresa tra i 14 e i 19 anni imparano il tedesco fuori dai banchi di scuola. Ventiquattro le scuole che hanno chiesto di partecipare al festival “Tedesco in Scena” a Torino, ma solo sedici potranno calcare le scene della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani. Come ogni anno si cambia tema e per il 2012 i gruppi teatrali scolastici di Germania, Francia, Italia, Portogallo, Spagna, Repubblica Slovacca e Ucraina hanno preparato le loro pièces sul tema dell'amicizia, dell'amore e della sofferenza. A partire dalle ore 9 di lunedì mattina le presenteranno ai loro compagni e ai loro insegnanti. L'ultimo giorno del festival sarà dedicato a laboratori condotti da attori professionisti, registi e pedagoghi teatrali. Gli allievi di tedesco potranno così elaborare una performance, che verrà presentata il giorno mercoledì 4 aprile alle ore 16, sempre presso il Teatro Ragazzi. Il palcoscenico diventa anche un luogo per apprendere la lingua di Goethe, per fare conoscenza e scambiare esperienze con gli altri, una cosa unisce tutti questi studenti di paesi diversi. I migliori gruppi saranno poi invitati a partecipare al Festival studentesco europeo di teatro plurilingue “Lingue in scena” dal 6 al 11 maggio 2012 a Torino.

Anche quest’anno il Goethe Institut, l’istituto tedesco che promuove la lingua all’estero, porta a Torino più di 250 ragazzi provenienti da mezza Europa e li fa salire sul palcoscenico. Studenti di età compresa tra i 14 e i 19 anni imparano il tedesco fuori dai banchi di scuola. Ventiquattro le scuole che hanno chiesto di partecipare al festival “Tedesco in Scena” a Torino, ma solo sedici potranno calcare le scene della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani.

Come ogni anno si cambia tema e per il 2012 i gruppi teatrali scolastici di Germania, Francia, Italia, Portogallo, Spagna, Repubblica Slovacca e Ucraina hanno preparato le loro pièces sul tema dell’amicizia, dell’amore e della sofferenza. A partire dalle ore 9 di lunedì mattina le presenteranno ai loro compagni e ai loro insegnanti.

L’ultimo giorno del festival sarà dedicato a laboratori condotti da attori professionisti, registi e pedagoghi teatrali. Gli allievi di tedesco potranno così elaborare una performance, che verrà presentata il giorno mercoledì 4 aprile alle ore 16, sempre presso il Teatro Ragazzi. Il palcoscenico diventa anche un luogo per apprendere la lingua di Goethe, per fare conoscenza e scambiare esperienze con gli altri, una cosa unisce tutti questi studenti di paesi diversi. I migliori gruppi saranno poi invitati a partecipare al Festival studentesco europeo di teatro plurilingue “Lingue in scena” dal 6 al 11 maggio 2012 a Torino.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram