Quantcast

Fino al 4 novembre, giorno di chiusura definitiva delle Officine Grandi Riparazioni e della mostra Fare gli italiani, sono in vendita presso il bookshop delle OGR gli stendardi che hanno fatto da scenografia alla città durante le Celebrazioni del 2011. I soggetti a disposizione sono molti, così come i temi che hanno composto la grande festa del 150°: la Reggia di Venaria e le sue mostre (La Bella Italia, Moda in Italia, Leonardo, Potager Royal), le Officine Grandi Riparazioni e le esposizioni che ha accolto (Fare gli italiani, Stazione Futuro, Il futuro nelle mani), i grandi musei riaperti in occasione del 150° (Sala del Senato di Palazzo Madama, Museo del Risorgimento, Museo dell’Automobile), i personaggi storici che hanno segnato la nostra storia (Cavour, Garibaldi, D’Azeglio, Cattaneo e Carlo Alberto) e infine quelli con i simboli colorati che hanno accompagnato il pubblico durante tutto l’anno (il bersaglio tricolore, la coccarda, la freccia, la stella). Anche la scelta di formati è ampia, ci sono sette misure a disposizione: si parte dalle dimensioni minime, quasi da poster (90x88 cm) fino ad arrivare ai banner verticali (cm. 396x89). I prezzi dai 9 Euro per i più piccoli per arrivare ai 12 Euro per i più grandi. Gli stendardi in vendita fanno parte integrante del Look of the City disegnato dagli architetti Lupi, Migliore e Servetto, gli stessi autori dell’anello tricolore “Gioiello di luce” attorno al collo della Mole, acceso nella notte del 16 marzo 2011 dal Presidente della Repubblica Napolitano. Gli architetti scelsero per questa occasione un fondo “blu risorgimento” su cui inserire i simboli di questo evento che ha portato a Torino e in Piemonte, nel suo complesso, oltre 2 milioni e mezzo di visitatori. Gli stendardi sono acquistabili fino al 4 novembre presso il bookshop all’ingresso delle OGR (Corso Castelfidardo 22, Torino) dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 e il sabato e domenica, dalle ore 10.00 alle ore 20.00.  

Fino al 4 novembre, giorno di chiusura definitiva delle Officine Grandi Riparazioni e della mostra Fare gli italiani, sono in vendita presso il bookshop delle OGR gli stendardi che hanno fatto da scenografia alla città durante le Celebrazioni del 2011.

I soggetti a disposizione sono molti, così come i temi che hanno composto la grande festa del 150°: la Reggia di Venaria e le sue mostre (La Bella Italia, Moda in Italia, Leonardo, Potager Royal), le Officine Grandi Riparazioni e le esposizioni che ha accolto (Fare gli italiani, Stazione Futuro, Il futuro nelle mani), i grandi musei riaperti in occasione del 150° (Sala del Senato di Palazzo Madama, Museo del Risorgimento, Museo dell’Automobile), i personaggi storici che hanno segnato la nostra storia (Cavour, Garibaldi, D’Azeglio, Cattaneo e Carlo Alberto) e infine quelli con i simboli colorati che hanno accompagnato il pubblico durante tutto l’anno (il bersaglio tricolore, la coccarda, la freccia, la stella). Anche la scelta di formati è ampia, ci sono sette misure a disposizione: si parte dalle dimensioni minime, quasi da poster (90×88 cm) fino ad arrivare ai banner verticali (cm. 396×89).

I prezzi dai 9 Euro per i più piccoli per arrivare ai 12 Euro per i più grandi.

Gli stendardi in vendita fanno parte integrante del Look of the City disegnato dagli architetti Lupi, Migliore e Servetto, gli stessi autori dell’anello tricolore “Gioiello di luce” attorno al collo della Mole, acceso nella notte del 16 marzo 2011 dal Presidente della Repubblica Napolitano. Gli architetti scelsero per questa occasione un fondo “blu risorgimento” su cui inserire i simboli di questo evento che ha portato a Torino e in Piemonte, nel suo complesso, oltre 2 milioni e mezzo di visitatori.

Gli stendardi sono acquistabili fino al 4 novembre presso il bookshop all’ingresso delle OGR (Corso Castelfidardo 22, Torino) dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 e il sabato e domenica, dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: